Ratto di Ganimede

decorazione plastico-pittorica, 1536 - 1536

Riquadro dipinto al centro dello specchio della volta, al cui interno si colloca un rilievo in stucco bianco

  • OGGETTO decorazione plastico-pittorica
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
    stucco/ modellatura
  • ATTRIBUZIONI Giulio Romano (1499 Ca./ 1546): disegnatore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Complesso Museale di Palazzo Ducale
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Ducale/ D, 1, 25/ Camerino dei Falconi
  • INDIRIZZO p.zza Sordello, 40; p.zza Paccagnini, 3, Mantova (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il rilievo in stucco bianco collocato al centro della volta del camerino raffigura il ratto di Ganimede da parte di Giove in sembianze di aquila: il rilievo replica quello eseguito nella lunetta ovest della volta della camera delle Aquile di Palazzo Te, aderente al modello acquerellato di Giulio Romano conservato alla Pierpont Morgan Library di New York (inv. IV.15): rispetto al disegno e al precedente stucco, il rilievo del camerino mostra un'unica variante nello scambio di posizione della brocca e della patera afferrate dal coppiere Ganimede. La centralità del soggetto rispetto alla composizione della volta è sottolineata dall'ampio “velum” in forma di ventaglio, di ispirazione neroniana, che lo attornia, facendone risaltare il colore bianco su fondo verde. Il velario, sulle cui piegature si sviluppano motivi decorativi dorati, appare teso alla cornice circolare inscritta in quella più esterna, di forma quadrata, e i quattro spazi angolari risultanti recano tracce di una decorazione a grottesche su fondo color porpora
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303267708-1.1
  • DATA DI COMPILAZIONE 2017
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giulio Romano (1499 Ca./ 1546)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1536 - 1536

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'