Primavera

decorazione plastico-pittorica, ca 1592 - ante 1612

Decorazione plastico-pittorica della testata settentrionale della galleria: al centro della parete, apertura a tutto sesto inserita tra coppia di semicolonne corinzie su piedistallo sostenenti architrave, sul quale è impostato un timpano triangolare; alle due estremità della parete, lesene su piedistallo, con fusto scanalato e capitello corinzio. Tra semicolonne e lesene, coppia di nicchie con catino a valva di conchiglia, sopra le quali si aprono due spazi destinati a bassorilievi (conservatosi il primo; perduto il secondo); in corrispondenza delle nicchie, nel registro superiore della parete, due lievi incassi con cornice ornata da coppia di valve alle estremità ospitano monocromi (di cui solo il secondo conservatosi); al centro del registro superiore, al di sopra del timpano, comparto con cornice di forma quadrata con fondo dipinto a neutro

  • OGGETTO decorazione plastico-pittorica
  • MATERIA E TECNICA stucco/ modellatura a stampo
    intonaco/ pittura a fresco
    stucco/ doratura
    stucco/ modellatura
    stucco/ pittura
  • ATTRIBUZIONI Viani, Antonio Maria (1550 (?)-1635): architetto
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Complesso Museale di Palazzo Ducale
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Ducale/ D, 1, 33/ Galleria della Mostra
  • INDIRIZZO p.zza Sordello, 40; p.zza Paccagnini, 3, Mantova (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Le due testate della galleria della Mostra condividono uno stesso disegno. L'articolazione della parete è data da molteplici elementi in stucco: ai principali, di tipo architettonico – il portale con semicolonne corinzie, la coppia di alte lesene alle due estremità, le due nicchie collocate tra semicolonne e lesene – si accompagna un calibrato sistema di cornici dorate e dipinte che suddivide il fondo della parete in comparti di varia forma. Nel registro superiore, al di sopra del timpano, si apre un comparto quadrato dal fondo neutro (con un gancio ad anello in ferro, quasi in centro), affiancato da due incassature con cornice ornata da coppia di valve di conchiglia alle estremità superiore e inferiore: la sinistra ha perduto la propria decorazione interna, quella collocata a destra conserva, invece, l'immagine monocroma della Primavera. La testata opposta reca, in posizione analoga, le figure allegoriche dell'Estate e dell'Autunno: pertanto il soggetto mancante sulla testata meridionale è l'Inverno. Gli spazi tra le cornici in stucco del registro superiore recano vari motivi decorativi: le due cornici delle Stagioni, ad esempio, contengono due brevi settori di decorazione pittorica color oro su fondo rosso, raffigurante un'aquila tra racemi vegetali e altri volatili; il comparto centrale quadrato è invece affiancato da una fascia a motivi monocromi verdi (si riconosce una coppia di figure semiumane, con ali e arti inferiori intrecciati), interrotti da due tasselli rossi con immagine di un quadrupede color oro. Nel registro inferiore, al di sopra della prima nicchia, si colloca un rilievo in stucco raffigurante un personaggio in armatura di fronte a un drago, all'interno di un paesaggio composto da alberi nodosi e varie piante: è possibile che la storia qui raffigurata sia quella relativa ad Apollo e Pitone, dal momento che il dio è protagonista degli altri due stucchi conservati sulla parete opposta. Semicolonne, timpano e lesene alternano parti dipinte in colore azzurro e parti dorate: di particolare complessità i capitelli corinzi dorati delle due alte lesene laterali, tra i cui racemi si collocano un'aquila in posizione araldica (prima lesena) e una figura di sirena (seconda lesena), soggetti ricorrenti anche nella decorazione pittorica del soffitto. Al di sotto delle nicchie, la parete è dipinta con motivo a balaustra su fondo di fogliami, che prosegue lungo le restanti pareti della galleria; i piedistalli delle lesene e delle semicolonne sono invece dipinti a finti marmi, sui quali si individuano rispettivamente l'impresa del Sole radiato e della doppia “C” intrecciata: quest'ultima propria del duca Vincenzo I Gonzaga
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303267713-4
  • DATA DI COMPILAZIONE 2017
  • STEMMI fronte dei piedistalli delle lesene corinzie - gentilizio - Emblema - GONZAGA - 2 - Sole radiato
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Viani, Antonio Maria (1550 (?)-1635)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1592 - ante 1612

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'