Motivi decorativi architettonici

mostra di porta, ca 1592 - ante 1612

Mostra di porta di tipo architettonico, con timpano triangolare e architrave spezzati: le estremità dei due salienti del timpano recano volute, al centro dell'architrave si colloca una piccola mensola ornata frontalmente da mascherone

  • OGGETTO mostra di porta
  • MATERIA E TECNICA stucco/ modellatura a stampo
    stucco/ doratura
    stucco/ modellatura
  • ATTRIBUZIONI Viani, Antonio Maria (1550 (?)-1635): disegnatore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Complesso Museale di Palazzo Ducale
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Ducale/ D, 1, 33/ Galleria della Mostra
  • INDIRIZZO p.zza Sordello, 40; p.zza Paccagnini, 3, Mantova (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il nono settore (da sud) del lato occidentale della galleria rompe lo schema compositivo della parete mediante la presenza di una mostra di porta in stucco bianco e dorato, contornata da dipinti murali. Il timpano triangolare, spezzato, ha bordi accartocciati che affiancano una piccola mensola centrale, posta contro una nicchia rotonda; la parte frontale della mensolina è ornata da un mascherone, dalla cui bocca scendono e si allargano lateralmente due tratti di nastro fissati a volute. Tutte le varie cornici architettoniche della mostra di porta sono dorate. Cottafavi (in Cottafavi, Giannatoni 1934, p. 9) ricorda che che la porticina, già otturata al tempo del restauro, dava accesso a una cappella – la cosiddetta “Zoiolera” - “ambiente passato, in periodo non bene precisato, alla Basilica di S. Barbara”: su questo tamponamento venne collocata, a chiusura dei lavori del 1933-1934, una lapide in marmo commemorativa del finanziamento al restauro concesso dal magnate americano Samuel Henry Kress. Come osservato da Carpeggiani (2003, p. 212), all'interno di un “contesto di calibrate geometrie”, i movimentati timpani di accesso alla “Zoiolera” e ai poggioli della Mostra “paiono preannunciare quell'esplosione di linee serpentine che il Viani, di lì a qualche anno, esibirà nelle volte dell'appartamento delle Metamorfosi”. Il disegno del portale in oggetto è infatti ripreso dai portali collocati sulla parete opposta nei quali, tuttavia, la nicchia circolare tra le volute del timpano spezzato è resa non pittoricamente bensì a rilievo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303267713-3.1
  • DATA DI COMPILAZIONE 2017
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Viani, Antonio Maria (1550 (?)-1635)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1592 - ante 1612

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'