cornicione, elemento d'insieme di Giulio Romano, Giulio Romano (bottega), Andrea Conti (attribuito) (secondo quarto sec. XVI)

cornicione, 1538 - 1538

Cornicione continuo in stucco bianco e dorato, con tracce di pittura, costituito da mensole reggenti cornice

  • OGGETTO cornicione
  • MATERIA E TECNICA stucco/ modellatura a stampo
    stucco/ doratura
    stucco/ pittura
  • ATTRIBUZIONI Giulio Romano (1499 Ca./ 1546): disegnatore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Complesso Museale di Palazzo Ducale
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Ducale/ D, 1, 26/ Sala di Troia
  • INDIRIZZO p.zza Sordello, 40; p.zza Paccagnini, 3, Mantova (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Un cornicione continuo in stucco bianco e dorato separa la decorazione delle pareti dalla volta. Alla base si colloca una serie di piccole mensole decorate frontalmente da motivo a foglia d'acanto e disposte a intervallo regolare: tra l'una e l'altra si sviluppano un motivo frontale a girali vegetali (in due varianti) e un motivo superiore a losanga racchiudente una corolla di fiore a quattro petali; il listello collocato tra mensole e cornice superiore reca corolle a quattro petali in cerchietti, la cornice finale è ornata frontalmente da un kyma di foglie (acanto e palma alternate). L'esecuzione di appositi stampi per la messa in opera di questo cornicione è espressamente ricordata in una lettera che Aurelio Recordati invia al duca Federico II il 6 maggio 1538
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303267711-2
  • DATA DI COMPILAZIONE 2017
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giulio Romano (1499 Ca./ 1546)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1538 - 1538

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'