Omero

busto, post 1775 - ante 1958

opera in gesso

  • OGGETTO busto
  • MATERIA E TECNICA GESSO
  • MISURE Profondità: 28 cm
    Altezza: 60 cm
    Larghezza: 32 cm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Italia Centro-settentrionale
  • LOCALIZZAZIONE deposito
  • INDIRIZZO Via Giacomo Leopardi, 15, Bergamo (BG)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Non si conosce la data d’ingresso del gesso nel patrimonio dell’Accademia dove risulta documentato per la prima volta nell'inventario del 1958 (n.593). Il calco è cavato da una delle copie romane in marmo databili nel sec. II d.C.- del ritratto ellenistico di Omero databile al sec. II a.C. Allo stato attuale degli studi non è possibile determinare la data d’ingresso del gesso nel patrimonio dell’Accademia né dove e quando sia stato formato, per questo vengono indicati come estremi cronologici il 1775 circa e il 1958. E’ infatti a partire dall’ultimo quarto del XVIII secolo che si diffonde l’uso di cavare gessi da opere antiche a fini didattici. L’ante quem 1958 fa, invece, riferimento al primo inventario dell’Accademia Carrara in cui compare il gesso. Esistono vari busti di Omero di età romana fra cui si possono ricordare quello Farnese (ora al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, inv. 6023); quello già in Collezione Albani (ora a Parigi, Musée du Louvre, inv. MR 530) e quello dei Musei Capitolini di Roma ( inv. MC0557). Non è però possibile stabilire se il gesso dell'Accademia Carrara sia stato tratto da uno di questi o da altri. Un calco che sembra del tutto identico a quello ora a Bergamo è conservato nella Biblioteca Casanatense di Roma (inv. 290103). Il gesso è stato preso in considerazione da Lucrezia Bertoli nella sua tesi di laurea, con la proposta di identificazione con il busto già Farnese a Napoli
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303243420
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • DATA DI COMPILAZIONE 2015

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1775 - ante 1958

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE