Bologna - Chiesa S.Martino - Quadro di Girol. Sicciolante da Sermoneta (1548) e cornice in legno dorato dei Formigine

negativo, ca 1929/09 - ca 1929/09

Lastra singola, originariamente contenuta in pergamino: tali buste, con iscrizioni e annotazioni, si conservano separatamente

  • OGGETTO negativo
  • SOGGETTO Pittori - Italia - Sec. 16. - Siciolante, Girolamo
    Intagliatori - Italia - Sec. 16. - Marchesi, Andrea
    Architettura religiosa - Chiese - Restauri
    Pittura - Pale d'altare
    Arti decorative - Scultura - Ancone - Intagli
    Italia - Emilia-Romagna - Bologna - Chiesa di San Martino Maggiore
    Iconografia cristiana
  • MATERIA E TECNICA VETRO
    gelatina ai sali d'argento
  • CLASSIFICAZIONE DOCUMENTAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO ARTISTICO
  • ATTRIBUZIONI Bolognesi Orsini (studio): fotografo principale
    Siciolante, Girolamo, Detto Da Sermoneta (1521-1575): pittore
    Marchesi, Andrea Detto Andrea Da Formigine (1480/1490-1559): intagliatore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Dall'Armi Marescalchi
  • INDIRIZZO Via IV Novembre, 5, Bologna (BO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La lastra in esame appartiene molto probabilmente al servizio realizzato dalla ditta Bolognesi e Orsini nel settembre del 1929 per documentare la fine del restauro dell'abside della chiesa di San Martino Maggiore. Un restauro che fu salutato con favore dalla stampa (Giuseppe Rivani in L'Avvenire d'Italia, 14 e 15 agosto 1929) e illustrato dallo stesso Rivani nel Bollettino della Decennale eucaristica del 1929. Presso l'Archivio Storico della Soprintendenza ai Monumenti (STORICO I BO M 73), è conservata copia del progetto realizzato dall'architetto Edoardo Collamarini datato 27-12-1919, ma sarà necessario un decennio per il completamento dei lavori. Oltre al massiccio intervento esterno anche l'assetto interno subì alcune modifiche: Rivani scrive che la definitiva sistemazione interna dell'abisde non consentiva di "allontanare la meravigliosa ancona in legno del Formigine e la preziosa tavola del Sicciolante" per favorire l'apertura di due finestre ogivali di cui era stata rilevata traccia. "Così le importanti opere del Rinascimento sono state invece restaurate a regola d'arte dal pittore prof. Arturo Pietra, dall'ebanista Montanari e dal doratore Pizzi ed ora risplende di rinnovata e superba bellezza" (Bollettino Decennale 1929). Pur appartenendo ad un servizio unico (a cui si rimanda: NCTN 0800641243) si è deciso di trattare singolarmente il dipinto per la sua natura di oggetto d'arte che esula da un contesto di documentazione architettonica. L'illuminazione è incentrata sul dipinto e non sulla cornice che risulta anche tagliata nella parte superiore: l'immagine tende pertanto a valorizzare l'opera pittorica dopo il restauro. L'ambientazione è del tutto neutra e intenzionalmente poco illuminata, forse prima del definivo riallestimento dell'altare (si confronti con N_001835, veduta della navata verso l'abisde)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Fotografia
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800641259
  • NUMERO D'INVENTARIO N_001860
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI sul recto del pergamino - R.SOPRAINTENDENZA/ ALL'ARTE MEDIOEVALE E MODERNA/ DELL'EMILIA E DELLA ROMAGNA// MOBILE....SCAF....N....INVENT.N.....LUOGO:....MONUMENTO:.....STAMPE N......OSSERVAZIONI - capitale -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Bolognesi Orsini (studio)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Siciolante, Girolamo, Detto Da Sermoneta (1521-1575)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'