Sposalizio mistico di Santa Caterina

dipinto, 1590/ 1610

Personaggi: Santa Caterina; Gesù Bambino; Madonna; San Giuseppe; San Giovanni Battista; Santo Vescovo; Santo Martire. Figure: angeli; pastore. Attributi: (Santa Caterina) ruota; spada. Attributi: (San Giovanni Battista) bastone. Attributi: (Santo Martire) ramo di palma; oggetto non leggibile. Abbigliamento: (San Giovanni Battista) abito di pelli. Abbigliamento: (Santo Vescovo) piviale. Oggetti: anello. Architetture: edifici classici. Piante

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • AMBITO CULTURALE Ambito Piacentino
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Collegio maschile Morigi
  • INDIRIZZO Via Giuseppe Taverna, 37, Piacenza (PC)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Opera di autore locale di stile vernacolare e rozzo. La composizione riprende moduli cinquecenteschi: si notano riferimenti al Savoldo nella figura del pastore e soprattutto al Pordenone, che aveva lavorato a Piacenza intorno al 1530 in un ciclo di affreschi dedicati a Santa Caterina nella chiesa di S. Maria di Campagna. Ritroviamo la monumentalità del Pordenone nelle figure dei Santi ed una sua influenza nel trattare i panneggi, negli angeli musici, presenti anche nel suo Sposalizio di Santa Caterina. Naturalmente nella pala in esame il tono è molto più dimesso, provinciale, si nota la differenza proporzionale tra il gruppo dei Santi e il gruppo della Sacra Famiglia con Santa Caterina. L'impianto scenografico della composizione, con il tempio classico sullo sfondo e il gruppo di colonne sulla destra, si trova spesso nella pittura emiliana del Seicento. Una datazione esatta risulta difficile a causa della tecnica piuttosto scarsa dell'artista e delle incongruenze preseni nel quadro. Questo sarebbero stato originariamente collocato presso gli Ospizi Civili di Piacenza (1866-69, comunicazione orale)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800148603
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 1981
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1590/ 1610

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE