Alessandro Magno e il suo medico Filippo

arazzo, ca 1815 - ca 1824

Riduzione ordito 8 cm.; riduzione trame 14,5 cm. Bordura ad imitazione di cornice lignea, sagomata: in basso, agli angoli, due prigionieri; tra di essi due scudi, un elmo, una faretra; dietro di essi tre vessilli e un' alabarda; in alto due putti che sorreggono con la destra un festone di fiori e frutti, con la sinistra un medaglione con l'effigie in monocromo di un uomo. Nella scena centrale Alessandro, seduto su un trono, beve da una coppa che gli è stata offerta dal medico Filippo, in piedi sulla sinistra. Intorno sono soldati e un paggio; sullo sfondo una grande tenda arancione. Colori: beige, rosso, blu, rosa, arancio, verde. Fodera recente, intera, ad armatura tela, cucita a losanghe. Sospensione: cucitura di 13 cinghie nel lato superiore

  • OGGETTO arazzo
  • MATERIA E TECNICA FIBRA VEGETALE
    filo di seta
    filo metallico
    lana/ arazzo
  • MISURE Altezza: 523 cm
    Larghezza: 268 cm
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Torinese
  • ATTRIBUZIONI Bruno Antonio (notizie 1775-1832): esecutore arazzo
    Pécheux Lorenzo (1729/ 1821): esecutore bozzetto
    Pécheux Benedetto (1779/ 1825): esecutore cartone
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo di Palazzo Reale
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Reale
  • INDIRIZZO Piazzetta Reale, Torino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Alcuni anni dopo la realizzazione della prima "serie" delle Storie di Alessandro (1734-1743), su bozzetti del Beaumont, il pittore Lorenzo Pecheux dipinse due nuovi soggetti: quello per l'arazzo in questione e "Alessandro presso la moglie di Dario"; il primo fu dipinto nel 1791 e fu trasposto in cartone da Benedetto Pecheux nel 1793; l'arazzo fu tessuto soltanto nel 1825 da Antonio Bruno, passato alla direzione della Manifattura di Torino nel 1775, dopochè Francesco Demignot si era ritirato a causa di una grave malattia (cfr. Viale Ferrero M., Arazzi, in "Arazzi e tappeti antichi", Torino 1952, pp. 124-131; M. Viale Ferrero, Arazzi, in "Mostra del Barocco Piemontese", Torino 1963, pp. 9-10)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100171882
  • NUMERO D'INVENTARIO 5064
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Musei Reali - Palazzo Reale
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1988
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2016
    2007
  • ISCRIZIONI in basso, a sinistra - 1918 D.C - lettere capitali - a penna/ nero -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Bruno Antonio (notizie 1775-1832)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pécheux Lorenzo (1729/ 1821)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pécheux Benedetto (1779/ 1825)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE