San Sebastiano

dipinto, ca 1743 - ca 1743
Pietro Paolo Operti
1704/ 1793

In un ambiente in genere scuro a volte sbiadito si intravvede in alto la croce circondata da adoratori. Più in basso San Sebastiano legato ad un tronco, i fianchi sono cinti da un drappo bianco, trafitto da molte frecce. Un angelo vestito di rosso e di bianco assiste il Santo nell'agonia. Cornice lignea dorata

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela di lino/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 240 cm
    Larghezza: 178 cm
  • ATTRIBUZIONI Pietro Paolo Operti: esecutore
  • LOCALIZZAZIONE Cherasco (CN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Nel 1743 la cappella fu interamente rifatta per volontà del patrono Giuseppe Nicola Cucchi che chiamò il Dallamano a decorarla e la ornò in quegli stessi anni (di qui la datazione proposta) di una tela dell'Operti che rappresentasse oltre a San Sebastiano cui la cappella era dedicata, anche il culto della Santa Croce che fu qui trasferito in quell'anno per la soppressione di un'altra cappella prima dedicata a questa. Da questa iconografia particolare della tela che assomma appositamente i due culti. Si tratta comunque di un'opera assai mediocre in cui i personaggi mancano della caratteristica solidità d'impianto quale comunemente si riscontra nelle opere dell'Operti. Si veda S. FUSERO, La chiesa di San Pietro a Cherasco, Alba, 1976
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100020073
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pietro Paolo Operti

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1743 - ca 1743

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'