collare (finimenti del collo)

1966

Piccolo cuscino di forma arrotondata, imbottito di paglia e ricoperto di cuoio e stoffa

  • OGGETTO collare finimenti del collo
  • MATERIA E TECNICA Tela
    CUOIO
    taglio/ cucitura
  • MISURE Profondità: 19 cm
    Altezza: 63 cm
    Larghezza: 40 cm
  • CLASSIFICAZIONE trasporto
    trasporto. finimenti
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Locale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Nazionale Archeologico "Domenico Ridola", Collezione Etnografica
  • LOCALIZZAZIONE Museo Nazionale Archeologico "Domenico Ridola"
  • INDIRIZZO via Ridola, 24, Matera (MT)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE I dati relativi alla fabbricazione e all'acquisizione dell'oggetto sono tratti dall'inventario d'acquisizione. Nella maggior parte dei casi il collare è un grosso cuscino fatto dal sellaio, imbottito di paglia e ricoperto con stoffa o cuoio, che viene messo intorno al collo dell'animale e a cui vengono fissati, se non lo sono già, i due cerchi di legno con anello e gancio per catena e corde (Scheuermeier 1996). Lo Scheuermeier ricorda che in Puglia si usa ornare il collare, come la sella, con un'alta punta adorna di bellissime decorazioni formate con borchie d'ottone. Fonti di documentazione 1/2/3
  • TIPOLOGIA SCHEDA Beni demoetnoantropologici materiali
  • FUNZIONE E MODALITÀ D'USO cingere il collo di un animale da tiro (cavalli, asini, muli) per il traino dei veicoli
    Si metteva sul collo degli animali per proteggerli. Sopra a questo veniva posto un altro collare più piccolo e rigido a cui si fissavano le tirelle
  • LUOGO DI REALIZZAZIONE Tricarico (MT) - Basilicata , ITALIA
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà dello Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1700133002
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • DATA DI COMPILAZIONE 2005
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE