Mulino Fantini-Preziosi

Enel Distribuzione S.p.a, - 1947/01/31 ante

Edificio isolato di forma rettangolare in muratura intonacata, tetto a due falde a colmo unicocon manto in laterizi

  • OGGETTO mulino
  • AMBITO CULTURALE Ottocentesco
  • NOTIZIE Il mulino attiguo al fiume Sangro, prende il nome dalla famiglia Fantini, proprietaria. La sua origine è antica e faceva parte dei tenimenti della Badia di Sant'Angiolo, di Regio Patronato. L'antica origine testimoniata anche dal toponimo "Mulino" della zona. Il mulino è citato nella G.U. del 19/04/1922 dalla quale risulta che Antonio Fantini aveva ceduto con atto del notaio M. Frazzini del 13/04/1914 i suoi diritti di derivazione ai signori Lalli. È concesso alla Ditta Lorenzo Lalli e figli, di poter variare la derivazione dal flume Sangro riconosciutale con decreto Prefettizio 28/10/1914, n. 20113, in modo da aumentare il salto da m. 5,4p a m. 7,00 per produrre con la medesima portata una maggiore forza di HP 33,28. La concessiono era accordata fino a quando ciò non risultava incompatibile con l'attuazione di maggiori impianti già chiesti in concessione, e non oltre il 31/01/1947
  • LOCALIZZAZIONE Sant'Angelo del Pesco (IS) - Molise , ITALIA
  • INDIRIZZO SS 652 Val di Sangro, Sant'Angelo del Pesco (IS)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1400076027
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Molise
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Molise
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • DOCUMENTAZIONE GRAFICA carta I.G.M (1)
    carta I.G.M (2)
    carta I.G.M (3)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE