Cappella n. 28 - Gesù al Tribunale di Erode

Comune Di Varallo, Amministrazione Civile Del Sacro Monte, 1606/00/00 - 1638/00/00

L'edificio, a pianta rettangolare, è costituito di due corpi, rettangolari anch'essi: un pronao anteriore, più ristretto, ed un corpo posteriore costituente la cappella, più ampio e di minore altezza. Il pronao, a quattro ordini, si innalza su quattro colonne sorreggenti due architravi e un arco a tre centri, su cui si impostano due volte a botte a tutto sesto ai lati, ed una grande crociera centrale. A modo di quarto ordine è posto un loggiato slanciato, formato da otto archetti a tutto sesto sostenuti da colonnine in pietra e lesene in muratura. Il corpo posteriore è costituito da un unico ampio vano, coperto da una grande volta a padiglione. La descrizione prosegue nel campo OSS - Osservazioni alla fine della scheda

  • OGGETTO cappella-devozionale
  • AMBITO CULTURALE Ambito Piemontese
  • ATTRIBUZIONI Tibaldi Pellegrino (attribuito): progetto
  • NOTIZIE Secondo documenti pubblicati dal Galloni, è del 25 settembre 1548 il decreto del Vescovo Bescapè che riassume e compendia quanto era stato stabilito già da una precedente visita: “Si pongano cappelle con dei misteri che mancano della passione, come a dire del Signore presentato ad Anna, condannato ed illuso; della presentazione a Pilato e ad Erode, della flagellazione et Coronatione”. Nel 1602 il Bescapè suggerisce anche l'ordine delle cappelle mancanti secondo il quale il Palazzo di Erode dovrebbe trovarsi dopo la prima presentazione a Pilato. È ancora il Galloni a suggerire che l'inizio dei lavori per la costruzione di questa cappella possa essere stabilito alla data del 1619 anno in cui fu aggiudicato l'appalto nell'incanto pubblico tenutosi il 28 luglio di quell'anno
  • LOCALIZZAZIONE Varallo (VC) - Piemonte , ITALIA
  • INDIRIZZO Sacro Monte di Varallo, Piazza dei Tribunali, Varallo (VC)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100015810
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2017
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA scheda di catalogo (1)
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Tibaldi Pellegrino (attribuito)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE