Bologna - Collegio Montalto (San Luigi) - Tracce di architettura medievale prima dei restauri

negativo servizio, 1952 - 1952

Il servizio è costituito da 9 lastre negative originariamente contenute in pergamino; tali buste, con iscrizioni e annotazioni, si conservano separatamente

  • OGGETTO negativo servizio
  • SOGGETTO Elementi architettonici - Finestre - Porte - Monofore - Archi - Cornici
    Italia - Emilia-Romagna - Bologna - Collegio San Luigi
    Architettura civile - Palazzi - Collegi - Restauri <1952>
  • MATERIA E TECNICA VETRO
    gelatina ai sali d'argento
  • CLASSIFICAZIONE DOCUMENTAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHITETTONICO
  • ATTRIBUZIONI A. Villani & Figli (studio): fotografo principale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Soprintendenza Belle arti e paesaggio per le province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Dall'Armi Marescalchi
  • INDIRIZZO via IV Novembre, 5, Bologna (BO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il Collegio Montalto (ora San Luigi) venne edificato tra il 1587 e il 1588, su precedenti costruzioni due-trecentesche, poste a lato della chiesa di Sant'Antonio in Via San Mamolo. Il servizio in esame mostra il rinvenimento di evidenti tracce di elementi architettonici preesistenti riconducibili all'epoca medievale. Presso l'Archivio Storico della Soprintendenza BAEP è conservato un carteggio relativo a questi interventi e ai contestuali rinvenimenti (STORICO I - BO M 708). Il 24 aprile 1953 l'allora Sovrintendente Raffaello Niccoli scrive alla direzione del Collegio in merito alla liquidazione del compenso alla ditta edile che si è occupata del ripristino, e in quell'occasione fa specifico riferimento ai restauri "delle rintracciate architetture medievali [...] eseguiti secondo le direttive impartite da questa Soprintendenza dal gennaio al marzo c.a.". La documentazione si colloca pertanto nel 1952, così come riportato dalle iscrizioni sui pergamini originali, in una fase di eliminazione delle tamponature che rivelò la presenza di porte e finestre con cornici in laterizio, murate e intonacate (N_002586, N_002588, N_002589, N_002592). Si evidenzia anche la presenza di capitelli (N_002587) e in generale la distribuzione delle aperture medievali sotto il portico (N_002593, N_002591). Si confronti con altro servizio fotografico realizzato a conclusione dei lavori di restauro (0800641222)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Fotografia
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800641220
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016

BENI CORRELATI

LOCALIZZATO IN

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - A. Villani & Figli (studio)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1952 - 1952

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'