lapide commemorativa ai caduti - ambito lucano (prima metà XX sec)

lapide commemorativa ai caduti, post 1918 - ante 1945

La lapide marmorea dalla forma rettangolare, terminante nella parte superiore e inferiore con motivi curvilinei, è caratterizzata da una linea di incisione per tutto il suo perimetro che funge da cornice . In alto, un altorilievo in bronzo raffigurante un elmetto militare subito seguito dalla iscrizione dedicatoria e dall’elenco dei caduti di San Chirico Nuovo nel corso della Prima guerra mondiale. Al centro è un decoro raffigurante ii fascio littorio, mentre poco più in basso è un decoro inciso a motivi vegetali. La lastra presenta borchie circolari e squadrate che nascondono elementi di supporto

  • OGGETTO lapide commemorativa ai caduti
  • MATERIA E TECNICA Bronzo
    Marmo
  • MISURE Altezza: 180 cm
    Spessore: 1 cm
    Larghezza: 150 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Lucano
  • LOCALIZZAZIONE cimitero
  • INDIRIZZO Via Cimitero, San Chirico Nuovo (PZ)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'opera originariamente era stata affissa alla facciata principale della Chiesa di San Nicola a San Chirico Nuovo; in tempi più recenti la lapide insieme ad un ulteriore lastra marmorea che ricorda il nome dei caduti della Seconda guerra mondiale, è stata posta nel cimitero
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1700168817
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI parte superiore centrale - SAN CHIRICO NUOVO/ I NOMI GLORIOSI DI COLORO/ CHE PER LA MIGLIOR SORTE DELLA PATRIA/ TUTTO SACRIFICARONO/ BRUCIANDO PETTI E SPERANZE/ A RICORDO IMPERITURO/ QUI SCRIVE - maiuscolo - a incisione - italiano

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1918 - ante 1945

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ITINERARI