flagellazione di Cristo

dipinto, ca 1300 - ca 1349

La scena rappresenta Cristo legato alla colonna mentre viene frustato da due soldati. Il corpo di Cristo è pieno di ferite. I due soldati sono solo parzialmente leggibili: di quello posto alla nostra destra si vedono i lunghi capelli e la veste, mentre di quello collocato a sinistra sono leggibili l'abbigliamento, sino ai calzari, e la frusta

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura
  • MISURE Altezza: 170 cm
    Larghezza: 143 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Italia Meridionale
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di S. Antuono
  • INDIRIZZO SS 96 bis, Oppido Lucano (PZ)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La scena identificata con Cristo alla colonna (Medea, 1962,p. 305; p; Villani, 1997,p. 97; Villani, 2000, p. 78) è, a mio avviso, correttamente identificata da Giganti con la Flagellazione, vista la presenza dei soldati (Giganti, 2000, p. 64). Medea, inoltre, riporta l'iscrizione che un tempo accopagnava le figure e, cioè," infideles" (Medea, 1962,p. 305)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1700167009-5
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • DATA DI COMPILAZIONE 2006
  • ISCRIZIONI vicino al volto di Cristo e ai soldati - IC XC; (...)INF(IDELE)S - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1300 - ca 1349

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE