reliquiario di Manzone Francesco (sec. XVIII)

reliquiario, 1700 - 1799
Francesco Manzone
1697/ post 1775

Reliquiario di S.Biagio. Il reliquiario a ostensorio in lamina d'argento su anima lignea, presenta una base con piedini a volute concave e convesse, un fusto anch'esso profilato da volute e decorato con motivi di foglie. Analoghi decori si ripetono sulla mostra con teca ovale. Crocetta apicale mutila. Il punzone è parzialmente leggibile

  • OGGETTO reliquiario
  • MATERIA E TECNICA LEGNO
    argento/ laminazione/ sbalzo/ cesellatura
  • ATTRIBUZIONI Francesco Manzone
  • LOCALIZZAZIONE Termoli (CB)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La tipologia del reliquiario è quella largamente in uso nel XVIII secolo, come gli elementi decorativi di gusto tardo-barocco. A confermare una datazione settecentesca può contribuire una cauta ipotesi di identificazione del punzone dell'argentiere con quello di Francesco Manzone, maestro napoletano dal 1721 che ha firmato un altro reliquiario nella chiesa (cfr. Catello 1972; cfr. scheda NCTN 17274)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1400017275
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Molise
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza archeologica e per i beni ambientali architettonici artistici e storici del Molise

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Francesco Manzone

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1700 - 1799

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'