San Martino/ San Martino divide il mantello con il povero

dipinto, post 1500 - ante 1524

centina trilobata

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 285 cm
    Larghezza: 85 cm
  • ATTRIBUZIONI Giovanni Antonio Sogliani (attribuito): pittore
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di Orsanmichele o S. Michele in Orto
  • INDIRIZZO Via Orsanmichele, 7, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto rappresentante San Martino, è ricordata dal Vasari fra le prime opere del Sogliano. Eseguito per la chiesa di Orsanmichele, ed originariamente collocato sulla parete ovest, ha assunto l’attuale posizione solo nel secondo dopoguerra. Menzionata da Bocci Cinelli, ma identificata come Sant’Agostino la tavola è stata modernamente dalla critica al Sogliano. La levigatezza e lucentezza dei colori l’avvicinarono alle opere di Lorenzo di Credi, maestro del Sogliano, e fanno quindi datare il dipinto al primo quarto del secolo XVI, periodo in cui il nostro artista era ancora legato al suo maestro. Il De Jiulis ha visto nel disegno 428F del Gabinetto delle Stampe e Disegni degli Uffizi uno studio del volto del San Martino, in realtà il disegno è riferito dalla critica (Holst) al “San Nicola da Bari” conservato nella chiesa di San Niccolò al Ceppo a Firenze, opera del resto iconograficamente e stilisticamente molto vicina alla nostra
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900281535-2
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA I Musei del Bargello - Chiesa e Museo di Orsanmichele
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giovanni Antonio Sogliani (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1500 - ante 1524

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'