coperta di libro liturgico, opera isolata - ambito romano (sec. XVI)

coperta di libro liturgico, 1595 - 1595

coperta di libro liturgico decorata da minuti fregi dorati a motivi fitomorfi, floreali e animali posti nei settori angolari e nel medaglione ovale al centro, quest'ultimo inquadra il Crocifisso

  • OGGETTO coperta di libro liturgico
  • MATERIA E TECNICA pelle/ incisione/ doratura
  • MISURE Altezza: 39.5 cm
    Larghezza: 26.5 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Romano
  • LOCALIZZAZIONE Castel d'Ario (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La coperta in esame appartiene a un volume di 705 carte numerate, stampate in caratteri neri e rossi e con ricca marca topografica in fine. Il frontespizio figurato presenta le armi del pontefice Clemente VIII Aldobrandini ed è inciso da Francesco Villamena (in basso a destra: "F. VILLAMENA FE."). Il libro è completo di capilettera decorati e finalini incisi, alcuni dei quali siglati dal medesimo Villamena ("F.V.F.). Sul frontespizio iscrizione in grafia antica: "EX S.TI BENEDICTI DE POLIRONE AD USUM SACRISTIAE", che attesta la provenienza del volume dall'antico monastero benedettino di Polirone, in provincia di Mantova. In quarta di copertina è l'iscrizione relativa allo stampatore del libro liturgico:"APUD JACOBUM LUNAM IMPEREFIS LEONARDI PARASOLI & SOCIORUM/ EX AUTORITATE SUPERIORUM"
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300147315
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Mantova Brescia e Cremona
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Mantova Brescia e Cremona
  • DATA DI COMPILAZIONE 2001
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sul frontespizio del libro - PONTIFICALE/ ROMANUM/ CLEMENTIS VIII/ PONT. MAX./ IUSSU/ RESTITUTUM/ ATQUE EDITUM/ ROMAE MDXCV - lettere capitali - a caratteri applicati - latino

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1595 - 1595

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE