veduta della facciata della basilica di San Gaudenzio

matrice, 1711 - 1711
Paolo Bianchi
1689/ 1711

Soggetti sacri. Vedute: chiesa di San Gaudenzio facciata. Figure maschili. Figure femminili

  • OGGETTO matrice
  • MATERIA E TECNICA rame/ bulino
  • ATTRIBUZIONI Pietro Francesco Prina: disegnatore
    Paolo Bianchi: incisore
  • LOCALIZZAZIONE Novara (NO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Fanno parte della serie incisa per l'occasione del trasporto di San Gaudenzio nello scurolo nel 1711. Il rame rappresenta la facciata di San Gaudenzio apparata in occasione della festa per la translazione del Santo. Si intravedono nell'ordine inferiore gli otto teleri del Fiammenghino con episodi della vita del santo sormontati dai relativi cartigli commentanti gli stessi episodi. Sulla porta lateralmente è la statua di San Lorenzo con la palma del martirio e il pozzo e di fronte la statua di Sant'Agabio con il pastorale. Al di sorpa due puttini con insegne pastorali e l'immagine dipinta di San Gaudenzio in gloria. Sopra la porta è un cartiglio sovrastato dallo stemma della città. Si intravede anche l'interno con la visione dell'arca. Inciso da Paolo Bianchi è un importante documento visivo di ciò che doveva essere l'esterno della facciata nell'apparato della festa. Da notare che nell'occasione non viene ricreata una nuova facciata effimera ma vengano utilizzati i teleri del Fiammenghino eseguiti un secolo prima, corredati dalle scritte didattiche appositamente ideate e trascritte singolarmente nel testo di Gerolamo Antonio Prina. Ideatore del progetto fu il Prina al quale era stata affidata interamente la regia della festa. Il modello in questo senso è se pure esemplato su progetti romani per molti aspetti debitore degli apparati milanesi coevi. Cfr. M. L. TOMEA, Museo novarese. Documenti studi e progetti per una nuova immagine delle collezioni civiche, catalogo della mostra, Novara 1987, pp. 279-280
  • TIPOLOGIA SCHEDA Matrici incise
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100046564-5
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2007
  • ISCRIZIONI in basso - Facciata dell'insigne basilica di S. Gaudenzio primo vescovo e protettore della città di Novara/ Pietro Francesco Prina delineò/ Paolo Bianchi scolpì in Milano - corsivo - a impressione -

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pietro Francesco Prina

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Paolo Bianchi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1711 - 1711

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'