Chiesa di S.Maria del Rosario alle Pigne: ex sagrestia

Napoli, 1600 ca - 1800 ca

L'ex sagrestia si sviluppa sulla destra della chiesa del Rosariello, secondo il medesimo asse longitudinale. Vi si accede dal presbiterio e dalla prima cappella, a destra, della chiesa. Vasto ambiente rettangolare coperto da una volta a botte lunettata (tre lunette per lato); due larghe fasce trasversali, poggianti su coppie di peducci simmetrici, dividono la volta in tre campate, caratterizzate da un medaglione centrale ellittico in stucco. La decorazione di tutto l'ambiente è molto sobria: lineari stucchi bianchi, che si arricchiscono solo nei peducci a cartiglio; ogni cartiglio è sormontato poi da una conchiglia sempre in stucco. Due finestroni rettangolari si aprono sul muro perimetrale, non adiacente alla chiesa, in corrispondenza delle prime due campate a partire dall'ingresso. Bel pavimento in piastrelle maiolicate, molto consumato

  • OGGETTO chiesa-parrocchiale
  • AMBITO CULTURALE Ambito Napoletano
  • ATTRIBUZIONI Arcangelo Guglielmelli (attribuito): progetto
  • NOTIZIE La chiesa di S.Maria del Rosario è opera di Arcangelo Guglielmelli, un architetto napoletano del '600 che insieme al Nauclerio e sulla scia di Grimaldi e del Fanzago, dà vita ad una autonoma tendenza barocca partenopea negli ultimi decenni del XVII, preparando al tempo stesso la prestigiosa stagione del Vaccaro e Sanfelice. Questo edificio, iniziato nella prima metà del secolo ed ultimato intorno al 1686, presentava un'organica successione di elementi, che andavano dall'aula della Chiesa vera e propria, al Comunichino delle suore sulla sinistra della zona presbiteriale, al convento delle Domenicane lungo la Salita della Stella, alla Sagrestia nella zona opposta a quella del Comunichino. La già scarsa letteratura dell'edificio non nomina mai la sagrestia ma è certo che essa sia sorta sulla base di un disegno unitario nello stesso periodo della Chiesa. Stanno a testimoniarlo una omogeneità stilistica dei partiti decorativi e la stretta connessione funzionale che ha con il resto del complesso religioso. Attualmente essa non è più usata come tale bensì come aula da gioco per le associazioni religiose. Gli arredi lignei che in origine erano disposti lungo le pareti oggi sono sistemati nell'ex comunichino
  • LOCALIZZAZIONE Napoli (NA) - Campania , ITALIA
  • INDIRIZZO Piazza Cavour 124, Napoli (NA)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1500027630A
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Napoli
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Napoli
  • DATA DI COMPILAZIONE 1978
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2020
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA scheda storica (1)
  • DOCUMENTAZIONE GRAFICA estratto di mappa catastale (1)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Arcangelo Guglielmelli (attribuito)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE