apparizione della Santa. apparizione della Santa

scultura, post 1719 - ante 1725
Procopio Serpotta (attribuito)
1679/00/00 - 1756/00/00

Per capire la simbologia del riquadro rettangolare posto al centro della parete settentrionale dell'oratorio, occorre rifarsi al brano della leggenda aurea dove è descritta (Jacopo da Varazze ed.mod.1995 p.967), la visita della Regina alla Santa svoltasi nel cuore della notte "quando la Regina entrò nella prigione, la vide rifulgere di una luce invisibile, e vide gli angeli che curavano con unguenti le ferite della Vergine. Il bassorilievo in stucco, diverge in parte dal racconto leggendario mostrando la Santa con la croce della fede e la spada del martirio, al centro della composizione, che a destra presenta il particolare interessante di un albero frondoso e di un tempio visibile in scorcio

  • OGGETTO scultura
  • MATERIA E TECNICA gesso/ modellatura
  • AMBITO CULTURALE Ambito Tardo Barocco
  • ATTRIBUZIONI Procopio Serpotta (attribuito): scultore, decoratore
  • LOCALIZZAZIONE oratorio di Santa Caterina d'Alessandria
  • INDIRIZZO via Monteleone, 16, Palermo (PA)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La datazione risulta da due documenti pubblicati da Filippo Meli negli anni '30 del secolo scorso e datati 1719-1724. ( Meli, F.1934 pp.211-212 e 297-301). Interessante in Procopio, il rapporto tra la figura centrale plasticamente panneggiata ed il particolare paesistico a destra con l'albero ed il tempio in scorcio. L'intento narrativo e laudativo di Procopio, si esprime nella tecnica propria del bassorilievo con il sovrapporsi di piani che non si delineano, ma si risolvono nella mutevolezza dello sfondo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà mista pubblica/privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1900264842
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Centro Regionale per l'Inventario e la Catalogazione
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Palermo
  • DATA DI COMPILAZIONE 2003
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2021

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Procopio Serpotta (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1719 - ante 1725

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE