Natura morta con frutta e cacciagione morta. natura morta

dipinto, 1690-1710

Piccola tela racchiusa da una semplice cornice liscia e dorata, raffigurante tralci di uva su un tavolo, pesche, mele, un bicchiere a calice con vino e della selvaggina morta

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 49 cm
    Larghezza: 69 cm
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo della Reggia di Caserta
  • LOCALIZZAZIONE Prefettura di Caserta
  • INDIRIZZO Piazza della Prefettura, 2, Caserta (CE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Serie di tre piccole tele tutte raffiguranti nature morte (due con selvaggina morta, una con sola frutta) e identiche per caratteristiche compositive e stilistiche, attualmente conservate presso la Prefettura di Caserta e provenienti dalla Reggia. Le tele sono state datate precedentemente alla seconda metà del Seicento e attribuite a Giuseppe Recco (1987 P. Terreri; 2005, E. P. Cioffi; 2005 ARTPAST/ Perciavalle F.; 2014 SIGECweb). Le tre opere conservate in Prefettura - insieme ad altre due nature morte con selvaggina facenti parte delle collezioni della Reggia e ancora ivi conservate - sono state assegnate al pittore A. Gryef grazie alla firma individuata in uno dei cinque dipinti. Dell'artista, attivo tra la fine del Seicento e gli inizi del Settecento in Campania, si hanno scarsissime notizie biografiche(vedi Ricognizione opere della Reggia in sottoconsegna presso la Prefettura di Caserta, 2013)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1500068746
  • NUMERO D'INVENTARIO 2753
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento
  • DATA DI COMPILAZIONE 1987
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005
    2016
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1690-1710

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'