Apparizione della Madonna della Mercede a Giacomo I d'Aragona

dipinto,

Personaggi: re Giacomo I d'Aragona addormentato; Madonna; Bambino; cinque uomini incatenati al di là della porta e in preghiera. Figure: angeli; cherubini. Abbigliamento: (Madonna) manto azzurro. Architetture: stanza comunicante con altro ambiente. Oggetti: letto a baldacchino; cesta; corazza e spada del re ai piedi del letto; tavolo; scapolari con lo stemma dell'Ordine dei Mercedari in mano alla Madonna; manto rosso; brocca; scettro e corona del re sul tavolo; porta. Animali: cane addormentato nella cesta. Fenomeni naturali: nuvola

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • AMBITO CULTURALE Ambito Molisano
  • LOCALIZZAZIONE Agnone (IS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Dall'iscrizione rilevata apprendiamo che il dipinto è stato commissionatonel 1773 "per devozione" da Giuseppe d'Apollonio, il cui cognome ricorre di frequente tra gli abitanti originari della cittadina di Agnone. La stessa iscrizione non indica il nome dell'autore, ma i caratteri tecnico-stilistici fissano il dipinto, riecheggiante in una versione provinciale e devozionale i modi della pittura napoletana, nell'ambito della pittura molisana. Allo stesso autore della tela in esame sono ascrivibili i dipinti, in questa stessa cappella, raffiguranti la "Madonna della Mercede con i fondatori e i seguaci dell'Ordine" e il "Papa Gragorio IX approva l'Ordine Mercedario" (v. schede relative)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1400015807
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Molise
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Molise
  • ISCRIZIONI in basso a destra - Ex dev.e Mao.ci Iosephi d'Apolloio 1773 - corsivo - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE