Masseria Tamburri

Agnone, - 1943/09/13 ante

Il manufatto si compone di due volumi in pietra, una torre rastremata verso l’alto a base tronco piramidale che si sviluppa su quattro livelli di piano e copertura a due falde, le aperture sono segnate da timpani triangolari in mattoni pieni; l’altro corpo si sviluppa su due livelli di piano

  • OGGETTO casale
  • AMBITO CULTURALE Maestranze Ottocentesche
  • NOTIZIE La struttura edificata nella prima metà del XIX secolo in origine era una residenza signorile. La struttura si trova sul tracciato della vecchia ferrovia Agnone-Pietrabbondante-Pescolanciano inaugurata il 6 giugno del 1915. Per la costruzione e ed esercizio dell’Opera Grande fu costituita una Società Anonima, autori del progetto furono gli ingegneri Federico Sabelli e Domenico Mastrostefano. Distrutta tra il 1 e il 13 settembre del 1943 dai guastatori tedeschi in ritirata che ne minarono tutte le opere d'arte distruggendone in maniera capillare le infrastrutture non fu più ricostruita
  • LOCALIZZAZIONE Agnone (IS) - Molise , ITALIA
  • INDIRIZZO Strada Vicinale per Puntoni, Agnone (IS)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1400018187
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Molise
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Molise
  • DATA DI COMPILAZIONE 1993
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2018
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA scheda di catalogo (1)
  • DOCUMENTAZIONE GRAFICA planimetria catastale (1)
    planimetria catastale (2)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE