Monaco Celestino e l'Imperatore Lotario

dipinto, 1650 - 1699

A sinistra un cinghiale sta per sedersi al fianco del monaco celestino, il quale, in piedi, ha il braccio destro teso sulla testa dell'animale. Al centro l'imperatore Lotario ha le braccia aperte e regge una freccia nella mano sinistra. Sulla destra uno scudiero afferra il cane con il guinzaglio, alle sue spalle è un cavallo imbizzarrito. Un paesaggio rupestre fa da sfondo alla scena

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 194
    Larghezza: 298
  • ATTRIBUZIONI Ruthart Carl Borromaus Andreas: esecutore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Nazionale d'Abruzzo
  • LOCALIZZAZIONE Castello Cinquecentesco
  • INDIRIZZO via Colecchi, 1, L'Aquila (AQ)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Carlo Ruther o frate Andrea, fu monaco celestino in Santa Maria di Collemaggio e lì trovò sepoltura intorno al 1703 come sappiamo dal Moretti (1968, p. 353). Il Galli (1933, pp. 125 - 149) ed il Leosini (1848, p. 227) citando le tele dipinte da questo artista, sottolineano come queste siano pregevoli per varietà di disegno e vivacità di colorito. Il dipinto in esame è tra quelli più riusciti, a tal proposito il Bindi (1883, p. 254) dice che il suo valore sta nelle rappresentazioni di scene di caccia. La cura del disegno e la trattazione minuziosa dei particolari, sono chiare testimonianze dell'appartenenza dell'autore alla scuola fiamminga
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1300034822
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Abruzzo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni ambientali architettonici artistici e storici dell'Abruzzo
  • DATA DI COMPILAZIONE 1982
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1995
    1998
    2005

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Ruthart Carl Borromaus Andreas

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1650 - 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'