decorazione a ricamo, opera isolata di Filipepi Alessandro detto Botticelli Sandro (attribuito) (secc. XV/ XVI)

decorazione a ricamo, 1490 - 1510

Ricami eseguiti a punto serrato, seguendo la tecnica dell'opus anglicanum incarnati e vesti a punto s stuoia e spaccato, su fondo di tela di lino. I personaggi ricamati unicamente in seta sono stati eseguiti a parte e poi montati sul telo dove viene eseguito il fondo.Estermità delle maniche: S. Giacomo Minore, S. Giacomo Maggiore, S. Tommaso e un apostolo. Targhe: Ado razione dei Magi, Presentazione al tempio, Resurrezione, Ascensione. Color i: oro, argento, rosa, bianco, rosso, azzurro, giallo, verde, bruno e loro gradazioni. Fondo in tela bianca. All'interno sulla fodera stemma dell'Op era Pia

  • OGGETTO decorazione a ricamo
  • MATERIA E TECNICA filo di seta/ ricamo
    seta/ tessuto/ ricamo
    argento/ doratura
    rame/ doratura
  • MISURE Altezza: 35 cm
    Larghezza: 26 cm
  • ATTRIBUZIONI Filipepi Alessandro Detto Botticelli Sandro (attribuito)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo dell'Opera del Duomo
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Papale
  • INDIRIZZO P.zza Duomo, Orvieto (TR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Non è possibile stabilire con certezza chi tra Sandro Botticelli e Bartolo meo di Giovanni abbia realizzato i disegni per i ricami: vi si trovano ele menti di entrambi e non si può negare una stretta collaborazione tra i due (vedi la figura dell resurrezione , di chiara impostazione botticelliana, accanto alle figure distese, desunte dai dipinti di Bartolomeo di Giovann i. D'altro canto bisogna tenere presente che lo sviluppo della stampa e de lle incisioni ha portato ad un riutilizzo del repertorio illustrativo con riadattamenti più o meno personali a seconda degli usi. La Resurrezione in questione insieme al dipinto con lo stesso tema di Bartolomeo di Giovanni , hanno dato certamente origine alla Resurrezione del paliotto di S. Franc esco di Vachentoni. Una prima indicazione sulla cronologia è stata formula ta sulla base delle analogie tra il ricamo della presentazione al tempio e la calumnia di Botticelli la cui esecuzione dovrebbe situarsi tra il 1450 e il 1501
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA detenzione Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1000153928
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Umbria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio e per il patrimonio storico artistico ed etnoantropologico dell'Umbria
  • DATA DI COMPILAZIONE 1985
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Filipepi Alessandro Detto Botticelli Sandro (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1490 - 1510

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'