lampadario, opera isolata - manifattura muranese (sec. XVIII)

lampadario, 1700-1799

Da un grande bulbo centrale partono dodici bracci terminanti con un calice e altrettante foglie ricurve; tra i bracci pendono catene di vetro; al di sopra del bulbo centrale da un "vaso" si innalzano foglie e fiori variamente colorati

  • OGGETTO lampadario
  • MATERIA E TECNICA vetro di Murano
  • MISURE Altezza: 145
    Larghezza: 105
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Muranese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Pinacoteca Comunale
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Comunale
  • INDIRIZZO Spoleto, Spoleto (PG)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il lampadario è stato pagato £. 600, all'asta tenuta dalla Ditta Simonetti di Roma, per conto dei Collisola nel giugno - luglio 1939. L'acquisto è avvenuto con delibera 6 luglio 1939. E' un elegante esempio dell'arte vetraria muranese che segue i prototipi dei lampadari settecenteschi di tale manifattura
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1000044269
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Umbria
  • ENTE SCHEDATORE Regione Umbria
  • DATA DI COMPILAZIONE 1975
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1980
    2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1700-1799

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE