Allegoria della Vittoria come aquila

monumento ai caduti a cippo, 1925 - 1949

L'opera presenta una base costituita da una piattaforma a gradini in arenaria sormontata da un piedistallo marmoreo a base quadrata al sommo del quale è reso un blocco roccioso dominato da una statua bronzea raffigurante un'aquila (rappresentazione allegorica della Vittoria e dei concetti propri dell'iconografia cristiana di forza e rinnovamento, volta a rafforzare l'idea di sacrificio non vano). Il basamento è arricchito, lateralmente, da due lastre marmoree riportanti l'epigrafe dedicatoria e i nominativi con la data di morte dei caduti nei due conflitti mondiali, mentre frontalmente è resa a bassorilievo una scena di battaglia che raffigura la morte al fronte di un soldato colto nell'attimo prima di lanciare con le ultime forze rimastegli una bomba a mano

  • OGGETTO monumento ai caduti a cippo
  • MATERIA E TECNICA Bronzo
    MARMO BIANCO
    pietra arenaria
  • AMBITO CULTURALE Ambito Toscano
  • LOCALIZZAZIONE giardino
  • INDIRIZZO Via Marcucci Michele, Massarosa (LU)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'opera originaria presentava una lapide con fotoceramiche in memoria di 17 caduti riportante le parole tratte dal diario di Lorenzo Mei (deceduto nel 1918 a seguito delle ferite riportate sul Monte Grappa): "I generosi di nostra gente che lavarono nel proprio sangue onta di secoli le asburghesi niquizie". Bib.: G. Salvagnini, La scultura nei monumenti ai caduti della prima guerra in Toscana, Firenze 1999; L. Gierut, Monumenti e lapidi in Versilia in memoria dei caduti di tutte le guerre, Pisa 2001
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900848297
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI lapide lato destro del basamento - QUI/ DOVE [A]LEGGIA ANCORA/ LO SPIRI[T]O AUSTERO DEL PATRIOTA/ COSIMO PELLEGRINI/ CHE IN TEMPI DIFFICILI/ PER L’UNITA’ D’ITALIA/ VIVA NE TENNE LA FEDE/ A VOI [G]IOVANI DELLA PIEVE/ CHE IN QUELLA FEDE N[U]TRITI/ D’ITALICA UNITA’/ CEMENTASTE [C]OL SANGUE/ N[E]LLA [GR]AN[D]E GUERRA/ [G]LORIA NEI S[E]COLI/ 1915-1918 - capitale - a caratteri applicati in bronzo - italiano

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1925 - 1949

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE