OPERAI MAREMMANI

dipinto, ca 1900 - ca 1900
Giovanni Fattori
1825/ 1908

Tavoletta (31 x 12) rappresentante due anziani operai e un bambino affacciati su un uscio. Gli operai si appoggiano ai lati dell'apertura, mentre il bambino nel mezzo fa capolino. Le figure si intravedono a malapena a causa della forte oscurità che proviene dall'interno. La porta è incorniciata da un muro logoro. In alto a destra si apre una finestrella che smorza il contrasto tra il buio dell'apertura e il muro chiaro

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 32
    Larghezza: 19
  • ATTRIBUZIONI Giovanni Fattori
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Civico "Giovanni Fattori"
  • LOCALIZZAZIONE Villa Mimbelli
  • INDIRIZZO Via San Jacopo in Acquaviva, 65, Livorno (LI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Raffaele Monti (cfr. cat. Giovanni Fattori, 1987, scheda 139) colloca quest'opera - inconvenzionale per la produzione fattoriana - nell'ultimo periodo dell'attività del pittore (dopo il 1900) e cita a testimonianza il commento di De Micheli "... la protesta dell'ultimo Fattori mantiene con gli uomini un legame sia pur doloroso, di fiducia" (De Micheli, Giovanni Fattori, 1961, tav. 20). Il Fattori trasse dalla tavoletta un'acquaforte in cui i contrasti chiaroscurali si fanno più accesi, poiché la parte della lastra che riguarda il muro è praticamente non incisa e manca la finestrella. Nel tratto scarno del bulino, la desolazione degli operai diventa più acuta. Mostre: Mostra del Centenario della nascita, Livorno, 1925, salone di pittura, n. 10 (Operai maremmani sotto l'arco); Mostra del Centenario della nascita, Firenze, 1925, sala D, n. 6; Livorno, 1953, n. 84; Firenze, Galleria dell'Accademia, 1953, n. 84; Mostra Giovanni Fattori, 1959; Mostra Giovanni Fattori, Firenze-Milano, 1987-1988, n. 139
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900049430
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Pisa e Livorno
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio, per il patrimonio storico artistico e demoetnoantropologico di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 1992
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giovanni Fattori

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1900 - ca 1900

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'