monumento ai caduti - ad obelisco - ambito italiano (sec. XX)

monumento ai caduti ad obelisco, 1932 - 1932

Il monumento, a obelisco, poggia su di un basamento a sezione quadrata ornato su tutti i lati da iscrizioni e stemmi in bronzo. L'obelisco, rastremato verso l'alto, culmina con un elemento decorativo a croci su tutti e quattro i lati. Il lato frontale del cippo è decorato da un rilievo che raffigura un soldato tagliato all'altezza dell'addome ed incorniciato da serto di alloro e quercia. La figura è nuda, ma indossa un elmo e stringe nella mano destra un pugnale e con la sinistra innalza una bandiera

  • OGGETTO monumento ai caduti ad obelisco
  • MATERIA E TECNICA Bronzo
    Marmo
  • MISURE Profondità: 184 cm
    Altezza: 640 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Italiano
  • LOCALIZZAZIONE Cimitero della Purificazione
  • INDIRIZZO via dell'Ardenza, 1, Livorno (LI)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900552816
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Pisa e Livorno
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Pisa e Livorno
  • DATA DI COMPILAZIONE 2003
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2014
  • ISCRIZIONI lato anteriore del basamento - IN RICORDO/ DI QUANTI CADDERO COMBATTENDO/ PER FAR GRANDE L'ITALIA/ IL VEN. SODALIZIO DELLA PURIFICAZIONE/ INNALZO' QUESTI MARMI/ E VOLLE CHE I CARI NOMI DEI CONFRATELLI/ MORTI PER LA PATRIA/ QUI FOSSERO SCOLPITI/ PERPETUO SEGNO DI RICONOSCENZA E D'AMORE/ PEI GIOVANI CONCITTADINI/ DELLE GESTA PATERNE EMULATORI ANIMOSI/ - / MCMXXXII/ G.T.T.// - Giovanni Targioni Tozzetti - lettere capitali - a caratteri applicati - italiano
  • STEMMI basamento, anteriore - nobiliare - Stemma - Città di Livorno - Stemma a forma di scudo con una croce sormontato da una cornoa e affiancato da serti di alloro e di quercia

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1932 - 1932

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE