motivi decorativi zoomorfi

capitello, (?) 1226 - (?) 1226

Il capitello è a forma di parallelepipedo e raffigura due leoni rampanti attergati e con un'unica testa. Sotto i leoni un motivo di foglie d'acanto

  • OGGETTO capitello
  • MATERIA E TECNICA pietra arenaria/ scultura
  • MISURE Profondità: 32
    Altezza: 82
    Larghezza: 37
  • AMBITO CULTURALE Bottega Reggiana
  • LOCALIZZAZIONE Collagna (RE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'opera è stata rinvenuta da alcuni aderenti alla società reggiana di archeologia e proviene dalla demolizione di fabbricati rurali contigui alla Pieve di Castelnovo Monti. In un suo articolo sul ritrovamento, Giuseppe Iotti colloca cronologicamente questo pezzo intorno alla metà del XII secolo, basandosi anche sul fatto (per provare il quale però non reca nè indicazioni bibliografiche , nè documenti) che la Pieve di Castelnovo Monti sarebbe stata costruita intorno al 1150. Il Saccani invece, in base ad un ineccepibile studio di fonti (G. Saccani, Bismantova e la sua Pieve, Reggio Emilia, 1916, p. 10) colloca la costruzione di tale pieve nel 1226. Considerando quindi la provenienza del capitello, una datazione nei primi decenni del XIII secolo potrebbe essere accettata, se pur con qualche dubbio, anche tenendo presente le caratteristiche, spesso ritardatarie di centri artistici locali
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA detenzione Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800113223
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 1974
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - (?) 1226 - (?) 1226

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE