Allegoria della Patria come donna vestita all’antica

monumento ai caduti ad erma, 1922 - 1922

Quattro cippi in pietra sostengono una catena in metallo che delimita l’area di rispetto del monumento. Un alto plinto funge da base per il corpo centrale del monumento, il quale poggia su un elemento dal profilo curvilineo. Quest’ultimo è decorato sui tre lati da lapidi in bronzo con i nomi dei caduti e dei dispersi della Seconda Guerra Mondiale e, sul lato frontale, da una corona con foglie di quercia e d’alloro che incornicia uno stemma. Al di sopra è posta la dedica ai caduti di Trecenta. Sul retro e ai lati, il corpo centrale del monumento ospita grandi lastre in bronzo con i nomi dei caduti della Grande Guerra. In bronzo è pure il festone, con foglie d’alloro, che corre in alto, lungo tutto il perimetro del parallelepipedo. Conclude il monumento la scultura raffigurante la Patria che solleva una corona d’alloro

  • OGGETTO monumento ai caduti ad erma
  • MATERIA E TECNICA Bronzo
    PIETRA
  • ATTRIBUZIONI Menozzi Giuseppe (1895/ 1976): scultore
  • LOCALIZZAZIONE Via Cesare Battisti
  • INDIRIZZO Via Cesare Battisti, Trecenta (RO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento venne inaugurato il 3 settembre 1922; all’epoca sulla sommità si trovava la bronzea Vittoria realizzata da Emilio Fantini, portata via successivamente (L. Traniello, I monumenti: il marmo, il bronzo, il mattone in D. Balbo, Morire per la Patria: i caduti polesani nella guerra 1915-1918, Rovigo 2003, p. 128). Nel 1949 si costituì un comitato che raccolse la cifra necessaria per realizzare una nuova scultura. Il 4 novembre 1956 s’inaugurò l’opera eseguita da Giuseppe Menozzi (A. Nave, Virgilio Milani e la scultura del Novecento nel Polesine, Rovigo 2004, pp. 167, 194, 200)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500406215
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Verona Rovigo e Vicenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI lato ovest - TRECENTA/ AI SUOI FIGLI/ GLORIOSAMENTE/ MORTI/ PERCHE L’ITALIA/ VIVESSE - maiuscolo - a caratteri applicati - italiano
  • STEMMI lato ovest/ in basso - Stemma - Una torre con orologio entro uno scudo, coronato da un ramo di alloro e da uno di quercia uniti in basso con un nastro
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Menozzi Giuseppe (1895/ 1976)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1922 - 1922

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'