elemosina di Maria Teresa

dipinto, 1855 - 1855
Francesco Gonin
1808/ 1889

Seduta su un trono collocato all’aperto, su un tappeto rosso fra tendaggi dorati, in abito nero coperto da un manto blu foderato in ermellino, una figura femminile identificabile con la regina Maria Teresa da udienza ad un gruppo di postulanti, fra cui una madre con bambino e un anziano che si sorregge con un bastone. A destra due giovani in abito azzurro e dal capo velato sono inginocchiate in preghiera

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a tempera
  • ATTRIBUZIONI Francesco Gonin: pittore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Castello Reale
  • INDIRIZZO Via Francesco Morosini, 3, Racconigi (CN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il 1855 è un anno di gravi lutti per Casa Savoia: il 12 e il 20 gennaio muoiono la regina Maria Teresa e Maria Adelaide d’Asburgo Lorena, moglie dell’erede al trono Vittorio Emanuele, il 10 febbraio scompare Ferdinando, duca di Genova. Il 27 febbraio e il 3 marzo si tengono le esequie solenni delle due donne nel duomo torinese. La lunetta dipinta, insieme alle consimili R 8029 e R 8031, è parte dell’apparato funebre realizzato per questa celebrazione. Le opere si riconoscono infatti nella descrizione dettagliata delle decorazioni effimere tramandata dal "Calendario Generale del Regno" a cura del Ministero dell'Interno per il 1856 (pp. 144-151). L’allestimento in San Giovanni fu eseguito sotto la direzione di Ciro Ferri e Carlo Sada, con la partecipazione del Moncalvo, di Angelo Moja, “Ferri figlio e Bernasconi” per le pitture ornative e di Francesco Gonin per “i dipinti storici” che ornavano la facciata esterna dell’edificio, corrispondenti alle opere depositate a Racconigi. Lo stesso testo descrive le opere realizzate per il rito esequiale del duca di Genova, anch’esse confluite precocemente nelle collezioni del Castello, invv. R. 8028, R. 8032, R. 8033. Tutte le tele sono caratterizzate da una fragilità materiale che risente della rapidità con cui dovettero essere approntate, tale da determinarne un veloce deterioramento, come documenta un bigliettino allegato all’opera R 8030 che attesta come già nel 1880 non fossero state descritte in inventario, stante il loro cattivo stato conservativo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100404665
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Castello di Racconigi
  • ENTE SCHEDATORE Castello di Racconigi
  • DATA DI COMPILAZIONE 2018
  • ISCRIZIONI retro/ in basso a destra - R. 8030 - stampatello - a penna/ nero -

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Francesco Gonin

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1855 - 1855

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'