Stimmate di San Francesco

dipinto, ca 1430 - ante 1441
Jan Van Eyck
1390 ca./ 1441

Dipinto di formato quadrangolare

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 29.2 cm
    Larghezza: 33.4 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Fiammingo
  • ATTRIBUZIONI Jan Van Eyck
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Musei Reali - Galleria Sabauda
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Reale
  • INDIRIZZO Piazzetta Reale 1, Torino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto, realizzato nei primi anni Trenta, è un esempio della straordinaria abilità dell'artista nell'osservazione quasi microscopica del reale. Da notare sono i lineamenti del volto del santo, degni di un ritratto, la posizione predominante di frate Leone e la somiglianza delle rocce con quelle della Verna. La tavola ha suscitato una questione attributiva che è stata a lungo discussa, anche per l'esistenza di una versione più piccola pressi il Museum of Art di Philadelphia. Le indagini tecniche hanno confermato che entrambe le opere furono realizzate nella bottega di Jan van Eyck: il dipinto della Sabauda costituisce la prima versione, quello di Philadelphia la sua replica autografa. Le due versioni sono state messe in rapporto con il testamento del mercante fiammingo-genovese Anselm Adornes, che nel 1470 lasciò un dipinto di van Eyck raffigurante San Francesco a ciascuna delle due figlie; è probabile che Anselm, quindicenne alla morte del pittore, avesse a sua volta ereditato le opere dal padre. Il dipinto è entrato nelle collezioni della Galleria Sabauda nel 1866 a seguito dell'acquisto da Luigi Fascio di Casale. Da notare i lineamenti del volto del santo, degni di un ritratto, la posizione predominante di frate Leone e la somiglianza delle rocce con quelle della Verna
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100350981
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Musei Reali-Galleria Sabauda
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 2012

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE