secrétaire, opera isolata - produzione piemontese (secondo quarto sec. XIX)

secrétaire, 1825 - 1849

Piano rettangolare modinato con angoli smussati. Fascia liscia con fregio applicato in metallo dorato con vaso centrale ricolmo di frutti affiancato da un festone punteggiato da fiocchi e nappe, entro cornice rettangolare. Ribalta con serratura e chiave ornata, entro pannello rettangolare profilato da cornice, di grosso fregio applicato formato da cornucopia di fiori centrale affiancata, simmetricamente, da girali vegetali terminanti con fiori e foglie di acanto. Tre cassetti con due maniglie pendenti in metallo dorato; serratura centrale con mostrina sagomata; quattro piccoli fregi a forma di fiore applicati in corrispondenza degli angoli del pannello. Fascia inferiore profilata da cornice rettangolare con fregio applicato con motivo continuo ad elementi circolari; cornice inferiore modinata con angoli smussati. Poggia su quattro sostegni a trottola con scarpetta con motivo a foglie. Impiallacciatura

  • OGGETTO secrétaire
  • MATERIA E TECNICA legno di noce/ intaglio/ verniciatura
    legno/ verniciatura/ impiallacciatura
    metallo/ doratura/ cesellatura
  • MISURE Altezza: 162.5
    Lunghezza: 75
    Larghezza: 47
  • AMBITO CULTURALE Produzione Piemontese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Istituto d'Istruzione Superiore "C. Levi"
  • INDIRIZZO Via Madonna delle Salette, 29, Torino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'opera, unitamente agli altri dipinti dello stesso autore e ad alcuni mobili, è pervenuta alla Provincia di Torino per donazione da parte del Segretario Generale nell'ottavo decennio del Novecento. Da un punto di vista stilistico l'oggetto in esame si presenta come espressione del gusto eclettico della seconda metà del XIX secolo, con influenze francesi determinate dalla insistita ornamentazione con fregi in metallo dorato ad imitazione del bronzo che rimandano alla produzione settecentesca definita dallo storicismo ottocentesco "Luigi XV", rivisitata durante l'età di Napoleone III, per la produzione settecentesca, A. Ponte, Francia, in A. Disertori, M. Griffo, A. Griseri, A. M. Necchi Disertori, A. Ponte, Il Mobile del Settecento, Novara, 1999, pp. 94-97; per quella ottocentesca, A. Boidi Sassone, Francia, in A. Boidi Sassone, E. Cozzi, M. Griffo, A. Ponte, G. C. Sciolla (a cura di), Il Mobile dell'Ottocento, Novara, 1997, pp. 126-135 ; Cose antiche, n, 106-novembre, 2001, p. 106
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100210316
  • NUMERO D'INVENTARIO s.n
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Torino
  • ENTE SCHEDATORE TO
  • ISCRIZIONI su etichetta rettangolare adesiva - Provincia di/ Torino/ Invent. N - lettere capitali - a impressione -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1825 - 1849

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE