Sibilla di Bougé

scultura, 1824 - 1826

La donna, riccamente vestita, giace supina con le spalle e il capo appoggiato su due cuscini. Un cane le è accanto, con una zampa sulla mano sinistra

  • OGGETTO scultura
  • MATERIA E TECNICA terracotta; rilievo
  • ATTRIBUZIONI Benedetto Cacciatori
  • LOCALIZZAZIONE Castello Ducale
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Sulla base, su cui giace la defunta protetta dalla presenza del cane, simbolo della fedeltà coniugale, anteriormente, è la scritta: <>. Tale bozzetto raffigurante la prima moglie di Amedeo V, sebbene si attenga almeno ai modelli di scultura funeraria diffusi dalle incisioni del Guichenon, è stato eseguito di "fantasia", <> (D. Pescarmona, Benedetto Cacciatori, in Cultura figurativa e architettonica negli Stati del Re di Sardegna/ 1773-1861, catalogo della mostra a cura di E. Castelnuovo e M. Rosci, Torino 1980, v. II, p. 569, scheda n. 601; M. G. Vertova, Benedetto Cacciatori e la committenza Savoia, tesi di laurea in Lettere Moderne, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia, 1994-1995). E' realizzato in terracotta, così come molti bozzetti approntati durante la seconda fase di impegno ad Altacomba, dopo la vincita del concorso di commissione delle nuove sepolture nel 1826. Il monumento sepolcrale in marmo relativo alla prova in esame è elencato tra le tombe già previste ma ancora da erigere da J. L. Cot, Notice sur la Royale Abbaye d'Hautecombe, Chambéry 1836, p. 45 (cfr. anche L. Cibrario, Storia e descrizione della R. Badia di Altacomba, Torino 1843, pp. 96-97 e 99 e 1844, tavv. XX, XXIII, XXXVI 9 e XXXVII 10) ed eretto nella navata minore nord della chiesa di Hautecombe. L'opera proviene dalle originarie collezioni dei Duchi di Genova ma è riconoscibile negli inventari del castello solo a partire dal 1964, quando è registrata al numero 2680 al secondo piano nobile, nella Galleria degli Uccelli: <>. E' stata esposta alla mostra Cultura figurativa e architettonica negli Stati del Re di Sardegna/ 1773-1861, tenutasi al Palazzo Reale di Torino nel 1980
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100036323
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Complesso Monumentale del Castello Ducale, Giardino e Parco d'Agliè
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1990
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2002
    2006
  • ISCRIZIONI base, a sinistra - Sibilla de Bougé - corsivo - a incisione -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Benedetto Cacciatori

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1824 - 1826

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ITINERARI