meil, opera isolata - manifattura francese, manifattura italiana, Ambito ebraico (XVIII, XVIII)

meil, post 1730 - ante 1750

Il meil è costituito principalmente da due tipi di tessuto e da una serie di piccoli frammenti assai simili per colori e decoro, ma differenti per tecnica e periodi di produzione. La parte anteriore è costituita da sei frammenti: due più grandi, del tessuto A montati con il decoro capovolto; tre più piccoli, forse di due tessuti diversi, infine una striscia trasversale ricavata dal tessuto B. Le due parti posteriori sono costituite da vari frammenti del tessuto B uniti a diversi altri frammenti. La calotta e la fascia superiore sono composti da quattordici piccoli frammenti dei vari tessuti. Ai bordi è applicato un alto gallone, due tipi di frangia rifiniscono le parti inferiore e superiore. Denominazione tecnica: A. Gros di Tours e cannellato, broccato verde (parte anteriore). B. Lampasso fondo cannetillé, broccato, verde (parte posteriore). Disegno: A. impostazione verticale su fondo verde di elementi floreali nei vari toni di rosso, rosa, viola, blu e motivi rocaille in oro che incorniciano uno scorcio di paesaggio a fondo oro con alberi e cascata, alternato ad un elemento architettonico, arco o porta, con alberi. Rapporto di disegno: rilevabile solo nel senso della lunghezza (24 cm). Analisi tecnica. Orditi: uno di fondo, seta verde, 64 fili/cm. Trame: una di fondo, seta verde, 24 colpi/cm; una lanciata, seta marrone, 24 colpi/cm; due broccate, oro riccio e filato (il filato messo doppio 24 colpi/cm; dodici trame broccate, sete policrome, 24 colpi/cm. Proporzioni: un colpo della trama di fondo per un colpo delle trame lanciata e broccate. Costruzione tecnica: il fondo del tessuto è prodotto da ordito e trama verdi intrecciati secondo l'armatura gros di Tours; è inoltre presente un effetto di contro fondo in cannellato prodotto da regolari slegature di un filo di fondo su due. Il decoro è ottenuto con l'impiego di numerose trame broccate e una lanciata, introdotte ogni due colpi della trama di fondo e legate in diagonale 3/1 (direzione S al diritto) da un filo di fondo ogni quattro, secondo la tecnica del liage repris. Disegno: B. il decoro si sviluppa in verticale con movimento leggermente ondulante su fondo verde, di fiori grandi e piccoli nei vari toni di rosa, rosso, viola e blu, disposti intorno a volute dorate ed elementi vegetali di colore verde e marrone. Rapporto di disegno: non rilevabile. Analisi tecnica. Orditi: uno di fondo, seta verde, 64 fili/cm; uno di pelo, seta verde, 32 fili/cm.; uno di legatura, seta verde, 16 fili/cm. Proporzioni: un filo di legatura e due fili di pelo per quattro fili di fondo. Trame: due di fondo, seta verde e marrone, 24 colpi/cm ciascuna; due broccate, oro riccio e filato (il filato messo doppio), 24 colpi/cm; quattordici trame broccate, sete policrome, 24 colpi/cm. Proporzioni: un colpo di ciascuna delle due trame di fondo per un colpo di tutte le trame broccate.C ostruzione tecnica: il lampasso è caratterizzato dalla presenza di un ordito di fondo che, con le trame verde e marrone, produce l'armatura taffetas doublé, e di un ordito di legatura, regolarmente spaziato tra i fili del fondo, impiegato per la legatura in diagonale 3/1 (direzione S al diritto) delle numerose trame broccate. Un ulteriore ordito, detto di pelo, alternato ai fili dei due orditi precedenti, produce l'effetto cannetillé del fondo. Il taffetas doublé presenta, in questo caso, la caratteristica di essere composto da due colpi consecutivi di trama marrone e da un terzo colpo di trama verde che compare parzialmente a diritto nei punti dove l'ordito di pelo passa a rovescio, interrompendo l'effetto cannellato. La trama marrone viene inoltre utilizzata per alcune porzioni del decoro: in quei punti presenta la stessa legatura in diagonale delle trame broccate. Gallone di seta e oro filato, 5 cm; frange di oro filato 2 cm e 5cm. Fodere: taffetas giallo, fodera di supporto in tela di lino o canapa incerata, verde chiaro

  • OGGETTO meil
  • MATERIA E TECNICA SETA
    seta/ lampasso
    seta/ taffetas
    oro/ filatura
    seta/ cannellato
    seta/ gros de Tours
    seta/ broccata
    filo dorato/ oro riccio
    seta/ lanciata
    tela di canapa/ inceratura
    tela di lino/ inceratura
    seta/ taffetas double'
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Francese Manifattura Italiana Ambito Ebraico
  • LOCALIZZAZIONE Tempio Israelitico
  • INDIRIZZO piazzetta Primo Levi, 12, Torino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il frammento A del meil ha una complessa decorazione stile Revel. Il tessuto, grazie anche alla composizione sartoriale, offre un suggestivo effetto d'insieme. Il marcato rilievo tridimensionale degli elementi decorativi, dovuto all'impiego di una complessa tecnica tessile, è esaltato dalla vivace policromia e dalle naturalistiche sfumature ottenute con l'impiego del point-rentré, mentre raffinati giochi di fondo e controfondo donano corposità agli elementi vegetali, architettonici e paesaggistici. Anche il tessuto B ha un tipo di decorazione improntato allo stile Revel, ma la descrizione più semplificata degli elementi vegetali, unita alla minore incisività degli effetti tridimensionali e del fondo. contribuendo a dare un tono più smorzato all'aspetto complessivo del tessuto
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso non cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100034189
  • NUMERO D'INVENTARIO 173
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Torino
  • DATA DI COMPILAZIONE 1984
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2007
    2018
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1730 - ante 1750

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE