cippo - Moseh Menahem Natan

cippo, 1776-1777

Cippo a sezione circolare con sommità lavorata a bassorilievo.

  • FONTE DEI DATI Regione Emilia-Romagna
  • OGGETTO cippo
  • DEDICAZIONE Moseh Menahem Natan
  • MATERIA E TECNICA marmo rosa di Verona/ incisione
  • MISURE Diametro: 75 cm
    Altezza: 100 cm
  • ISCRIZIONE CIPPO SEPOLCRALE DELL'ANZIANO / ONORATO SIGNORE / MOSEH MENAHEM DELLA FAMIGLIA NATAN, / IL QUALE HA LASCIATO IL MONDO / CON LA CORONA DEL NOME BUONO IL GIORNO DEL SANTO SABATO 27 DEL MESE DI SEVAT 5536. / UNA VITA BUONA E' VENUTA A MANCARE PER NOI / E PER TUTTO ISRAELE. AMEN, COSI' SIA.
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Cimitero Ebraico - Finale Emilia
  • LOCALIZZAZIONE Cimitero Ebraico - Finale Emilia
  • INDIRIZZO vicolo Gozzi
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Mosè Emanuele Donati (Moseh Menahem Natan) nacque a Finale, sul finire del XVII secolo, da Iacob Eliachim di Ioseffo di Simone di Donato Donati e vi morì il 17 febbraio 1776. Dalla moglie Tamar ebbe otto figli. Sia la forma della sua lapide (un cippo che ricorda il rotolo della Torah sormontato dalla corona) che il contenuto dell'epitaffio (dove il suo nome è preceduto dal titolo Rav) sembrano suggire che fosse un rabbino. Dai documenti si viene a conoscere che era mercante di tela e livellario dei terreni in Selvabella e nella Villa di Massa.
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • PUBLISHER Servizio Patrimonio Culturale della Regione Emilia-Romagna
  • CREATOR Servizio Patrimonio Culturale della Regione Emilia-Romagna
    MEB - Museo Ebraico di Bologna - Bologna
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1776-1777