organo

1933 - 1933

Profilo planimetrico: leggermente bombato al centro e ai lati. Prospetti di 17 canne ciascuno, in zinco con labbro superiore a scudo e baffi, in unica campata a cuspide centrale con ali laterali ascendenti; le canne del prospetto di destra sono finte; quelle di sinistra appartengono al Principale I del G.O., canna centrale è il Do1. Consolle fissa in coro, non rotabile posta sul pavimento dietro l'A.M.; trasmissione elettropneumatica; a tre tastiere originali (Ruffatti), cromatiche di 61 tasti, estensione Do1-Do6, ricoperte in materiale plastico (plexiglas ed ebanite), ordine consueto: I: positivo, II: G.O., III: Espressivo; pedaliera cromatica di 32 pedali, indipendente, estensione Do1-Sol3, concava radiale, originale (Ruffatti), cromatici neri. Registri azionati da placchette a bilico in materiale plastico bianco, disposte ai lati della tastiera (registri reali) e sopra laIII (unioni). Indicazioni dei registri incise sulle placchette stesse (lettere capitali in nero); numerazioni entro cerchi bianchi per il G.O., arancio per l'O.P., ocra per l'O.E., verde per il Pedale, rosso per gli annullatori. La placchetta del Ripieno Cembalo è di foggia diversa essendo stato, il registro, introdotto posteriormente al posto dell'originario ConcertoViole.

  • FONTE DEI DATI Regione Veneto
  • OGGETTO organo
  • MATERIA E TECNICA ferro
    carta
    pelle
    lega piombo-stagno
    zinco alluminato
    Legno
    stagno
  • ATTRIBUZIONI Domenico Malvestio (e figli): esecutore
    Fratelli Ruffatti
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, apostoli
  • TIPOLOGIA SCHEDA Strumenti musicali-Organo
  • CONDIZIONE GIURIDICA Pertinenza edificio ecclesiastico
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA S76
  • ENTE SCHEDATORE Regione Veneto
  • DATA DI COMPILAZIONE 2002

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Domenico Malvestio (e figli)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1933 - 1933