organo da muro

San Bernardino Verbano, 1861 - 1861

Organo racchiuso in cassa addossata alla parete. Mobile contenitore in abete verniciato con apertura ad arco semicircolare. Lesene laterali a semplici modanature con applicati fregi dorati e teste di putti, modello decorativo riscontrabile anche sulla trabeazione e sulle semicolonne fiancheggianti la cassa. Parapetto della cantoria a linea mista, suddiviso in più specchiature e privo di decorazioni

  • OGGETTO organo da muro
  • MATERIA E TECNICA legno di abete/ verniciatura
  • MISURE Profondità: 205 cm
    Altezza: 500 cm
    Larghezza: 390 cm
  • CLASSIFICAZIONE da muro
  • LOCALIZZAZIONE S. Maria
  • INDIRIZZO San Bernardino Verbano (VB)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Strumento di epoca e autore sconosciuti. La dicitura rilevabile su una parete interna della cassa risulta comunque sufficientemente attendibile per l'ascrizione ad anno e costruttore riportati. Un confronto con l'organo posto nella parrocchiale di Viceno in Val Antigorio, opera dei fratelli Minoli, evidenzia una notevolissima similarità sia nell'impostazione strutturale (composizione fonica pressoché identica) che nella fattura dei singoli elementi (ritornelli, misurazioni di Stichmass, lavorazione del somiere, ecc.).Operanti a S.Silvestro in Val Vigezzo, Giovanni e Giuseppe Minoli possono essere considerati i successori (forse i figli) di Bartolomeo Minoli, autore di diversi strumenti collocati soprattutto in Val Formazza attorno 1l 1830. Al contrario la produzione dei due fratelli Minoli risulta limitata (almeno stando all'attuale documentazione disponibile) al solo strumento di Viceno.Buono il livello di conservazione storica: ad eccezione dei registri Viola bassi e Viola soprani (in sostituzione di Fagotto bassi e Trombe soprani) lo strumento conserva inalterata l'impostazione primitiva.Da notare che i cartellini attuali sono stati applicati sopra ad altri (forse originali) senza mutare la disposizione fonica.Pregevoli la fattura d'insieme e la scelta dei materiali impiegati per la costruzione delle canne, ad alta percentuale di stagno. quel Singolare la presenza del registro Ottava bassi inserito tra quelli "da concerto", collocazione usata tra l'altro nell'organo Minoli di Viceno. Lo strumento fu oggetto di restauro attorno agli anni 1950-60: durante questo intervento vennero applicate le alette alle bocche di facciata e sostituiti i due registri ad ancia con i due violeggianti di fattura industriale.Il limitatissimo numero di organi a noi pervenuti realizzati dagli artigiani vigezzini unito alla buona conservazione materiale e storica valorizzano in modo particolare questo strumento
  • TIPOLOGIA SCHEDA Strumenti musicali-Organo
  • ISCRIZIONE Minoli Giovanni Antonio/ fec 1861/ Minoli fratelli/ 1861/ Minoli Gio. Antonio/ 1861
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100026779
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1981

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1861 - 1861

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'