navicella portaincenso, opera isolata di Sisino Gabriele (sec. XIX)

navicella portaincenso,
Gabriele Sisino
notizie dal 1830

Base circolare e collo del piede scandito da foglie lanceolate con le punte rivolte in basso; coppa a galeone con testine angeliche alle due estremità, ornata da motivi vegetali a girale; coperchio a una valva

  • OGGETTO navicella portaincenso
  • MATERIA E TECNICA argento/ sbalzo
    argento/ cesellatura
  • ATTRIBUZIONI Gabriele Sisino: incisore
  • LOCALIZZAZIONE Museo Statale di Mileto
  • INDIRIZZO Via Episcopio, 15, Mileto (VV)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'esemplare è corredato da un'iscrizione, incisa sull'orlo della base, che permette di datarlo nel 1856. Attraverso il punzone, invece, si viene a conoscenza del suo artefice, Gabriele Sisino, un argentiere napoletano patentato nel 1830 e molto documentato in tutto il Meridione da una produzione di raffinata esecuzione. Sempre sull'orlo è impresso il bollo di garanzia in uso a Napoli sugli argenti sacri dal 1839 al 1872 (Cfr. Catello 1973, pp. 110-111, 116)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1800109193
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • DATA DI COMPILAZIONE 2005
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2016
  • ISCRIZIONI sull'orlo della base - SOLIDATIUM D.D.A. 1856 DEIPARAE CATHOLICAE PATRONAE OPTIMAE - lettere capitali - a incisione - latino
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Gabriele Sisino

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'