Giuditta decapita Oloferne

dipinto, 1600 - 1699
Galizia Fede
1578/ 1630

Giuditta è raffigurata nell'atto di decapitare Oloferne. Ha la spada nella destra e nella sinistra la testa di Oloferne staccata dal busto che si vede, sanguinante, in basso. A sinistra una vecchia le porge la bisaccia in cui riporre la testa recisa

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 100 cm
    Larghezza: 124 cm
  • ATTRIBUZIONI Galizia Fede
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Nazionale
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Piacentini
  • INDIRIZZO 89100, piazza G. De Nava, 26, Reggio di Calabria (RC)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Insieme agli elementi manieristici lombardi, largamente dominati (esasperazione dei tratti somatici della vecchia, gusto per il particolare macabro, precisione nella descrizione dei particolari dell'abito di Giuditta) è riscontrabile qualche influenza caravaggesca (il torso mutilo di Oloferne). L'attribuzione a Fede Galizia è di R. Causa. (Inv. N. 1922 C del Museo Nazionale di Reggio Calabria)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1800022925
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • DATA DI COMPILAZIONE 1984
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Galizia Fede

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1600 - 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'