Allegoria della Vittoria che incorona un soldato morente

monumento ai caduti a cippo, post 1926 - ante 1929

Su di una gradinata in pietra si erge il monumento caratterizzato da una base quadrangolare che presenta, sulla facciata principale, alle due estremità laterali, due bassorilievi tondi a motivi vegetali, e sulla facciata posteriore, nella zona centrale, un decoro in bronzo caratterizzato da due tralci di ulivo incrociati e tenuti insieme da un nastro recante la seguente iscrizione “I concittadini residenti all’estero offrono” Al di sopra di tale base si erge un cippo marmoreo sulla cui facciata principale è l’iscrizione dedicatoria seguita da un decoro in bronzo raffigurante lo stemma della città di Tito. Le facciate laterali invece, presentano i nomi dei soldati caduti nel corso della Prima guerra mondiale, cui si sono aggiunti successivamente quelli della Seconda, incisi sulla facciata posteriore. Al di sopra del cippo marmoreo, un gruppo bronzeo rappresenta una donna vestita all’ antica che offre una corona d’alloro ad un soldato steso a terra morente. Il monumento è circondato da una recinzione in pietra e ferro battuto

  • OGGETTO monumento ai caduti a cippo
  • MATERIA E TECNICA PIETRA
    bronzo/ fusione
    Marmo
  • MISURE Altezza: 600cm
    Lunghezza: 600 cm
    Larghezza: 200cm
    : 200 cm
  • ATTRIBUZIONI Torquato Tamagnini (attribuito): scultore
  • LOCALIZZAZIONE Piazza del Seggio
  • INDIRIZZO Piazza del Seggio, Tito (PZ)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Al 30 giugno 1926 risale un manifesto inviato al Prefetto di Potenza dell'epoca con l'indicazione di un manifesto per l'erigendo monumento ai caduti, già affidato all'opera del Prof. Torquato Tamagnini. Nel maggio del 1927 l'opera non era ancora pronta, ma si conosceva già il luogo in cui sarebbe sorta: Piazza del Seggio. Bibliografia: Archivio di Stato di Potenza, Prefettura inventario, 1926-56; La Basilicata nel mondo: rivista mensile illustrata, Tip. Giannini, Napoli 1926
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1700168748
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Torquato Tamagnini (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1926 - ante 1929

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ITINERARI