ponte di Sant'Erasmo a Palermo

dipinto, 1827 - 1827

La tela raffigura alcuni cavalieri con truppe in armi.Sullo sfondo si vede il ponte a tre arcate ed un paesaggio con i monti

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 74
    Larghezza: 115
  • ATTRIBUZIONI Fergola Salvatore (1799/ 1874)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo della Reggia di Caserta
  • LOCALIZZAZIONE Reggia di Caserta
  • INDIRIZZO Piazza Carlo di Borbone, Caserta (CE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Nella veduta, firmata e datata 1827, un paesaggio pervaso da una calda luce di tramonto fa da sfondo al momento teso e concitato che anticipa lo scatenarsi della battaglia. In primo piano sono schierate truppe di fanti e cavalieri pronti a far fuoco, immersi nell'ombra della notte incipiente, da cui emergono sulla sinistra gli alti ufficiali nell'atto di organizzare la manovra d'attacco verso l'esercito dispiegato sul ponte. Salvatore Fergola fa rivivere in questa rappresentazione gli anni difficili di violenze ed ecci di che investirono la Sicilia durante il periodo delle lotte separatiste d egli anni venti dell'Ottocento.La scena è ambientata presso il fiume Oreto ,in una località vicino Palermo dal paesaggio particolarmente florido e ridente. Il pittore,profondo conoscitore della terra siciliana che aveva documentato in varie vedute sin dal 1819 durante i viaggi al seguito del futuro Francesco I,ne riesce ad interpretare con verità di effetti luministici e coloristici l'andamento morfologico.In questa più lirica adesione al dato visivo egli mostra,già negli anni venti,la tendenza al superamento delle stilizzazioni del neovedutismo settecentesco espresso invece in opere coeve come tenuta reale di San Leucio presso Caserta,anch'esso esposto in mostra.Si manifesta qui una linea di ricerca che in quegli stessi anni trova riscontro anche nel mondo accademico con la sperimentazione di un "cromatismo vivace ed estroso" alla Franque che si paleserà in maniera più decisiva nei notturni e nelle marine realizzate nei decenni successivi
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1500088758
  • NUMERO D'INVENTARIO 1258
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento
  • DATA DI COMPILAZIONE 1990
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005
    2005
  • ISCRIZIONI SAL.RE FERGOLA, 1827 - Salvatore Fergola - corsivo - a pennello -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Fergola Salvatore (1799/ 1874)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1827 - 1827

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'