ritratto di Giulia Clary con le figlie Zenaide e Carlotta

dipinto, 1809 - 1809

Ritratto a figura intera di Giulia Clary, moglie di Giuseppe Bonaparte, con le figlie Carlotta e Zenaide. Nonostante rispecchi il modello francese, di chiara ascendenza neoclassica che prevede solitamente l’effigiato a figura intera, riccamente abbigliato, circondato da arredo in stile impero, in abiti di corte, il dipinto restituisce l'intima corrispondenza d'affetti tra le tre figure. Alle spalle del trono monumentale, la regina di tre quarti accoglie a sè le figlie: a destra, Carlotta le offre una colomba, mentre Zenaide regge dei fiori

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Wicar Jean Detto Baptiste (1762/ 1834)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo della Reggia di Caserta
  • LOCALIZZAZIONE Reggia di Caserta
  • INDIRIZZO Piazza Carlo di Borbone, Caserta (CE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Wicar inizia il ritratto della regina nell'aprile del 1808, ovvero appena lei giunge a Napoli con le figlie Zenaide (1801/1854) e Carlotta (1802/1839). L'opera è registrata nel Real Palazzo di Portici nel 1834 e poi nel 1857
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1500051176
  • NUMERO D'INVENTARIO 349
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento
  • DATA DI COMPILAZIONE 1987
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2000
    2007
    2016
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Wicar Jean Detto Baptiste (1762/ 1834)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1809 - 1809

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'