figura di soldato: fante

monumento ai caduti a basamento, 1934/7/20 - 1934/7/20

Il monumento è composto da 3 gradini, un cippo cubico con alla base un festone di alloro, entrambi in marmo, e il vero e proprio gruppo scultoreo formato da una parte in marmo rappresentante rocce e da una in bronzo con le figure di due soldati, uno morente l'altro in azione

  • OGGETTO monumento ai caduti a basamento
  • MATERIA E TECNICA Bronzo
  • ATTRIBUZIONI Tamagnini Torquato (1886/ 1965): scultore
  • LOCALIZZAZIONE Villa comunale
  • INDIRIZZO Via San Rocco, Castelforte (LT)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento, commissionato dal Comune di Castelforte, fu eseguito dallo scultore Tamagnini nel 1934. Fotografie d'epoca mostrano come il monumento rimanesse in piedi dopo gli eventi bellici del 1944 a fronte di un paese devastato. Il tema del soldato morente mentre l'altro continua l'azione e il linguaggio verista sono dei veri e propri topoi dei monumenti ai caduti che collegano al monumento di Ercole Rosa ai Fratelli Cairoli della salita del Pincio. Nel 1995, in occasione del cinquantesimo anniversario della battaglia del Garigliano (11-15 maggio 1944) fu fatto restaurare dall'amministrazione di Castelforte dalla ditta Marinelli di Agnone
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200944414
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Lazio (con esclusione della citta' di Roma)
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Belle arti e paesaggio per le province di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo
  • DATA DI COMPILAZIONE 2003
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2016
  • ISCRIZIONI lato verso il paesaggio, sulla base - XX -VII.MCMXXXIV XI - maiuscolo - a rilievo -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Tamagnini Torquato (1886/ 1965)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ITINERARI