altare, insieme - ambito romano (sec. XVII)

altare, ca 1639 - ca 1639

Altare composta da: due lapidi commemorative incassate nei lati destro e sinistro del basamento; paliotto a commesso marmoreo; gradino con tabernacolo a frontale architettonico; alzata costituita da due colonne di marmo nero caon capitelli compositi; trabeazione e timpano semircolare spezzato; fastigio costituito da cornice rettangolare in marmo bianco sormontata da timpano triangolare con vasi fiammeggianti ai lati in alto, volute in basso e conchiglia sopra lapide dedicatoria centrale in marmo nero

  • OGGETTO altare
  • MATERIA E TECNICA marmo/ scultura
  • MISURE Larghezza: 380 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Romano
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di S. Maria in Traspontina
  • INDIRIZZO via della Conciliazione, 14/C, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Mastelloni ricorda che nel 1639 venne costruito l'altare di Maddalena de' Pazzi per volontà del padre carmelitano Francesco Bido. Le lapidi sui due lati del basamento testimoniano tale evento, ricordando che la costruzione dell'altare avvenne nel 1639 con il consenso del padre maestro Teodoro Straccio Generale
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200821708A-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1984
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1639 - ca 1639

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE