soffitto di Bolangier Flaminio (sec. XVI, sec. XIX)

soffitto, 1801 - 1804

inquadrato da ricca cornice con mensole decorate da foglie, rosette, incor niciata da ovuli; è diviso in tre settori da altri settori trasversali bip artiti. Nel primo settore (di dimensioni minori degli altri) è uno scompar to ad H con iscrizione e quattro lacunari con rosetta; nei due seguenti è uno scomparto a croce e quattro lacunari con rosetta. Al centro delle croc i sono ovali con figurazioni a rilievo e dipinte (Natività e Consegna dell e chiavi); nei settori trasversali sono raffigurazioni di vasi, turiboli, libri e trofei di insegne religiose tra girali vegetali. I vari settori so no divisi da cornici con motivi intreccio, ovuli e dentelli; i campi e le fasce di risulta sono dipinti con testine angeliche. Nello scomparto centr ale sono due stemmi

  • OGGETTO soffitto
  • MATERIA E TECNICA legno/ intaglio/ doratura/ pittura
  • ATTRIBUZIONI Bolangier Flaminio (notizie 1558-1578)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di S. Silvestro al Quirinale
  • INDIRIZZO Via XXIV Maggio 10, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il soffitto fu fatto a spese di Marco antonio Florenzi, al quale fu conces so di apporvi il proprio nome. La presenza del nome di Pio V fa inoltre pe nsare che l'opera fu iniziata sotto il suo pontificato. In origine era com posto di tre settori di guali dimensioni e giungeva a coprire il presbiter io, traslato in seguito all'inserimento della cappella Bandini. Nelo scom parto distrutto era raffigurato San Silvestro battezza Costantino. L'attua le primo settore risulta dalla ricomposizione con pezzi originali, dopo l' amputazione della parte iniziale della chiesa avvenuta nel 1877, testimoni ata dall'iscrizione apposta in questo settore; la seconda data 1947 si rif erisce forse a un'ultima sistemazione. Le armi di Pio VII e Marianna d'Aus tria si riferiscono invece a un'intervento di restauro promosso dall'arcid uchessa, che interessò anche l'interno della chiesa, avvenuto tra 1801 e 1 804. Per questo soffitto, piuttosto originale, sono stati istituiti confro nti con quelli della Sala d'Ercole in palazzo Farnese, dell'Aracoeli, dell a Sala dei Trionfi in palazzo dei Conservatori, ipotizzando l'intervento d elle stesse maestranze (Torresi 1989)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200428667
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1993
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI primo scomparto - ET SI PRAECISVM VIRESCO/ MDCCCLXXVII - MCMLVII - lettere capitali - a pennello - latino
  • STEMMI scomparto centrale, a sinistra - gentilizio - Stemma - Pio VII - v. foto
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Bolangier Flaminio (notizie 1558-1578)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1801 - 1804

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'