Erme

dipinto murale, 1547 - 1547

Due coppie di erme con doppio volto in finta pietra grigia agli angoli sud-est e nord-ovest, simulano una funzione di sostegno per la cornice su cui posa la decorazione parietale. Agli angoli sud-ovest e nord-est le erme presentano tre volti

  • OGGETTO dipinto murale
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a secco
  • ATTRIBUZIONI Pietro Detto Perin Del Vaga (e aiuti): disegnatore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Castel Sant'Angelo
  • INDIRIZZO Lungotevere Castello 50, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Un'erma simile a queste è raffigurata nel disegno degli Uffizi (995 S) che presenta lo schema generale di una sezione di parete della sala. Questo foglio è ritenuto copia di progetto perinesco ed è considerato testimonianza di una sua ideazione dello schema d'insieme della Paolina. Aliberti-Gaudioso (1981) propongono un'attribuzione del basamento a Giacomone da Faenza, in particolare per quel che riguarda la decorazione con erme
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200186300-93
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1981
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2011

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pietro Detto Perin Del Vaga (e aiuti)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1547 - 1547

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'