Erato e Talia

dipinto murale, 1545 - 1547

sovrapporta costituita da due figure femminili rappresentanti due muse Erato e Talia

  • OGGETTO dipinto murale
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • ATTRIBUZIONI Pietro Bonaccorsi Detto Perin Del Vaga: disegnatore
    Domenico Rietti Da Figline Detto Zaga (attribuito)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Castel Sant'Angelo
  • INDIRIZZO Lungotevere Castello 50, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE sopra il trompe-l'oeil, raffigurante una finta porta con figura maschile recante attrezzi di scultore, sono le due muse, Erato e Talia che alludono, come Calliope e Euterpe all'educazione umanistica del Papa. Si conoscono i seguenti disegni, copie dell'affresco:-Londra, British Museum n. 1947-2-14-3-Rennes, Museo n. C 67-2-Berlino, Kuntbibliothek n. 4131 (copia di Joseph Marie Vien)-Chatsworth, Collezione Devonshire n. 659, con la scritta "Pelegrino Tibaldo", ma al Courtauld Institute di Londra è attribuito a Prospero Fontana.In un disegno a Louvre (n. 10606) dovuto, presumibilmente allo Zaga è ripresa, con alcune varianti, la musa Erato.Nel tondo, sovrastante le due muse, è raffigurato l'Accecamento di Elima
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200186300-88
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2011

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pietro Bonaccorsi Detto Perin Del Vaga

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Domenico Rietti Da Figline Detto Zaga (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1545 - 1547

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'